Leggendo Ora
Il cibo più ricco di vitamina C non è l’arancia, ma c’è un frutto che ne ha 30 volte in più!
Pubblicità

Il cibo più ricco di vitamina C non è l’arancia, ma c’è un frutto che ne ha 30 volte in più!

Il cibo più ricco di vitamina C non è l’arancia, c’è un frutto che ne ha 30 volte in più!

La vitamina C è una sostanza dalle svariate proprietà ed è essenziale per mantenersi in buona salute. È conosciuta anche come acido ascorbico e in generale protegge le cellule dall’azione ossidativa dei radicali liberi.

Pubblicità

Il cibo più ricco di vitamina C non è l’arancia, c’è un frutto che ne ha 30 volte in più!

Vitamina C, rafforza il sistema immunitario e fa assorbire meglio il ferro

La vitamina C favorisce l’assorbimento del ferro, ma tra le sue proprietà ha soprattutto quella di favorire il  rafforzamento delle difese immunitarie.

I fumatori e le persone che vivono situazioni di stress dovrebbero aumentare la dose giornaliera di questa fondamentale vitamina, che tra l’altro è necessaria anche per la sintesi del collagene nonché per la prevenzione della cataratta e di alcuni tipi di tumore.

È una vitamina solubile nell’acqua, pertanto non viene assorbita dai tessuti (come accade per le liposolubili), ma deve essere reintegrata con regolarità attraverso l’alimentazione.

In tempi antichi, ormai, la carenza di vitamina C si manifestava in maniera plateale nel caso di marinai costretti a privarsi di frutta fresca e verdura per molti mesi: era lo scorbuto, condizione che provocava infiammazione alle gengive (fino alla perdita dei denti), affaticamento, depressione, emorragie, dolori muscolari.

10 Alimenti che contengono più vitamina C dell’arancia

Secondo la OMS, la dose giornaliera raccomandata di vitamina C è di 90 milligrammi per gli uomini e 75 per le donne. L’Autorità europea per la sicurezza alimentare consiglia dosi un pochino più elevate: 95 milligrammi per le donne e di 110 per gli uomini.

Nella percezione comune la vitamina C è associata agli agrumi, arance, limoni, mandarini. È indubbiamente vero che l’arancia contiene circa 50 milligrammi di vitamina C ogni 100 grammi, ma ci sono degli alimenti che ne contengono di più.

Per esempio:

Pubblicità

l’acerola: 1.677,6 mg di vitamina C ogni 100 grammi;
il peperone rosso: in media 150 mg di vitamina C (sempre per 100 grammi di prodotto);
i broccoli: 100 mg;
la guava (o guaiava): 180 mg;
il prezzemolo: contiene 150 mg di vitamina C per 100 grammi;
i cavolini di Bruxelles: 90 mg;
il kiwi: 90 mg;
l’uva: 90 mg;
le fragole: 70 mg;
la papaia: 60 mg.

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
6
Felice
1
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su