Leggendo Ora
Bicarbonato in frigo: ecco perché dovreste tenerne sempre una tazzina!
Pubblicità

Bicarbonato in frigo: ecco perché dovreste tenerne sempre una tazzina!

Eh sì, dovreste proprio tenere una tazzina di bicarbonato in frigo. Esistono molti stratagemmi a costi irrisori per mantenere pulito questo prezioso elettrodomestico, così soggetto a cattivi odori e sporcizia.

Che sia cibo avanzato, un salume, un formaggio particolarmente odoroso, capita spesso di aprirlo ed essere invase da un olezzo non troppo piacevole. Come fare allora? Pronte? Via!

Pubblicità

Bicarbonato in frigo: basta una tazzina colma!

Pulite di frequente e con cura il frigorifero; meglio sarebbe farlo senza utilizzare prodotti chimici, che rischiano poi di depositarsi sugli alimenti che ingeriamo. Ricorrete ad esempio all’aceto bianco, diluito in altrettanta acqua o puro, così com’è. Svuotatelo completamente e servitevi di un panno di microfibra e passatelo in ogni anfratto.

Smontate i cassetti e i “balconi”, sciacquateli sotto l’acqua corrente e asciugateli benissimo per evitare il formarsi della condensa.

Ora che è splendente e profumato, dovete mantenerlo in questo stato il più lungo possibile.

Esiste più di un metodo per riuscirci, il primo consiste proprio nell’utilizzare il bicarbonato. Inserite una tazzina colma di questo ingrediente portentoso, assorbirà tutti i cattivi odori.

Un altro aiuto in questo frangente arriva dai fondi di caffè, o dall’aceto bianco. Posizionate un bicchiere sul ripiano più alto. Anche una patata sbucciata e tagliata a metà, funge da deodorante naturale con ottimi risultati. Scegliete lo stratagemma che preferite, secondo i vostri gusti o la disponibilità a casa.

Bicarbonato in frigo

E non temete: qualora l’odore di aceto o di caffè non fosse di vostro gradimento, una volta posizionati in frigorifero si neutralizzeranno senza lasciare traccia.

Pubblicità

Ma per garantirvi sempre un elettrodomestico profumato, servitevi di contenitori con chiusura ermetica per riporre il cibo avanzato o gli alimenti dagli aromi pungenti: li preserverete così anche da una marcescenza prematura.

Infine, effettuate una manutenzione costante: sbrinatelo spesso, a cadenza fissa, verificate la buona tenuta delle guarnizioni per evitare penetrazione di aria e dispersione inutile di energia.

Solo così assicurerete un funzionamento ottimale e una durata infinita al vostro prezioso elettrodomestico. 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su