Leggendo Ora
Can Yaman: contro di lui una grave fake – news in Turchia
Pubblicità

Can Yaman: contro di lui una grave fake – news in Turchia

Ancora una volta giornalisti contro Can Yaman in Turchia: in questo caso hanno montato una vera e propria fake – news nei suoi confronti ed anche grave! Cos’avrebbe mai fatto il Can Divit di “Daydreamer – Le Ali del Sogno”? Ve lo spieghiamo, ve lo spieghiamo … e ovviamente smentiamo l’accusa al nostro beniamino!

Can Yaman: non avrebbe rispettato il coprifuoco

Proprio così! Il divo turco, secondo diversi siti e blog, avrebbe partecipato a ben due feste di Halloween in altrettanti locali (ovviamente nel suo Paese) per fare foto abbracciato alle fan; poi, vedendosi “braccato” dai reporter e dalla polizia, perché durante un party non avrebbe tenuto conto delle regole per contrastare il Coronavirus (che ha mietuto vittime anche in Turchia), sarebbe fuggito imboccando un’uscita secondaria o per qualcuno, squagliandosela addirittura in barca (esperienza simile a quella di Can Divit in”Erkenci Kus”, dove tra qualche puntata in Italia, lo vedremo non scappare, ma andarsene da Sanem, partendo proprio in barca per tornare a viaggiare per il mondo)!

Pubblicità

Can Yaman: qual è la verità? Foto “stroncate”!

Sembra che Can Yaman, a Halloween, sia stato davvero, con degli amici, in due locali di Istanbul: uno si chiama “Ruby” (non “Rubacuori”!) e Can c’era già stato in un’altra occasione lo scorso maggio; l’altro si chiama “Oligark”. L’attore, però, non ha violato le norme turche anti-Covid e non è fuggito! Semplicemente si è spostato da un locale all’altro! Il divo è rientrato tardissimo (erano passate le 4!) e ha visto i giornalisti sotto casa … Ma cominciando evidentemente ad abituarsi, non ci ha badato.

Soprattutto non sono vere le tre foto che sono circolate, che lo ritraggono senza mascherina ed abbracciato ad alcune ragazze, anche abbigliate per la “Notte degli Spiriti”: tutta colpa del Photoshop, usato per mettere in cattiva luce Can!

Daydreamer, Can Yaman protagonista di uno Scandalo in Turchia!

 

La reputazione del famosissimo ragazzo ligio alle norme contro alla pandemia (immortalato qualche mese fa in patria con la mascherina per dare il buon esempio, e anche in Italia mascherina sul volto, igienizzante alla mano, e impegnato persino a chiedere ai fan di mantenere le distanze per salvaguardare pure la loro sicurezza), è salva (ma era facile “fiutare l’inganno”, anche “analizzando” le immagini)! Chissà, se chi ha architettato questo “complotto”, ha pensato a quando Can e Ceyda sono stati “paparazzati” insieme in “Daydreamer” (l’hanno pensato tutti!) … In questo caso il fatto è ancora più fastidioso, perché si accusa un personaggio pubblico che tra l’altro si sta facendo molto apprezzare anche come persona, di aver infranto la legge in un momento molto drammatico per tutti e di aver messo a rischio la salute e la vita altrui!

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
6
Felice
0
Incerto
12
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su