Leggendo Ora
Torta di Pasqua, soffice e deliziosa, non ne rimarrà nemmeno una fetta!
Pubblicità

Torta di Pasqua, soffice e deliziosa, non ne rimarrà nemmeno una fetta!

Questa torta di Pasqua è una delizia sofficissima da offrire ai commensali e fa concorrenza al panettone per consistenza e presenza di canditi.

Se non piacciono i canditi, chiaramente possono essere sostituiti. Magari da gocce di cioccolato!

Ecco la ricetta.

Pubblicità

torta di pasqua

Torta di Pasqua, la ricetta

La lievitazione è lunga (4-5 ore) quindi preparatelo per tempo.

Ingredienti

  • Farina 00, 500 g;
  • Uova, 2 (dimensione grande);
  • Burro, 80 g;
  • Zucchero, 80 g;
  • Latte, 100 ml;
  • Lievito di birra, 1 cubetto da 25 g;
  • Sale, un pizzico;
  • Limone, mezza scorza grattugiata (senza la parte amara bianca);
  • Arancia, mezza scorza grattugiata (senza la parte bianca);
  • Miele, 1 cucchiaino;
  • Rum, 1 cucchiaio;
  • Liquore all’anice, 1 cucchiaio;
  • Canditi (o gocce di cioccolato), 3 cucchiai.
e infine per la copertura:
  • Zuccherini colorati;
  • Zucchero a velo, 100 g;
  • Acqua (portata a bollore), 2 cucchiai;
  • Succo di limone, 1 cucchiaio.

Preparazione

Tirate fuori dal frigo il burro e lasciatelo ammorbidire. Non deve essere freddo ma ben tiepido, in caso forzatene la temperatura ponendolo in un bicchiere e immergendo il bicchiere in acqua molto calda.

Create il lievitino.

In un pentolino versate il latte e scaldatelo appena perché diventi tiepido. Togliete dal fuoco e unitevi il lievito. Mescolate finché non si scioglie.

Una volta sciolto, unitelo a 100 g di farina in una ciotola sufficientemente grande per contenere il composto lievitato, incorporate e coprite con uno strofinaccio.

Lasciate a lievitare per almeno 30 minuti (deve raddoppiare) in luogo caldo o nel forno spento con la lucetta accesa.

Nel frattempo, in un’altra ciotola rompete le uova e lavoratele con lo zucchero. Unitevi il miele, il rum ed il liquore, i 400 g rimasti di farina e le scorze grattugiate. Infine il pizzico di sale ed il burro.

Pubblicità

Lavorate ed impastate, quindi aggiungete i canditi (o le gocce di cioccolato) e impastate ancora, fino ad ottenere un composto omogeneo e molto elastico.

Coprite bene la ciotola con lo strofinaccio (o con la pellicola da cucina) e lasciate lievitare (e raddoppiare) per un’altra ora e mezza circa.

Passato il tempo e raddoppiato l’impasto, predisponete la teglia con diametro di 18 cm. Meglio se a cerniera e con i bordi alti.

Alla base sistemate la carta forno (tagliata a misura) mentre i lati andranno imburrati ed infarinati. Se preferite, potete anche creare una striscia di carta forno anche per i lati. Non usate un foglio unico perché rischiate di rovinare la forma in cottura o una volta cotta per rimuoverla.

Posizionatevi dentro l’impasto dopo aver formato un panetto (senza lavorarlo ancora), bagnate le mani e modellate la superficie per riempire la forma. Rimettete nel forno spento con la lucetta accesa (senza coprire) per l’ultima lievitazione, lasciando passare 2 ore.

Non mettete la teglia su ripiano medio ma su quello più basso, per evitare che la lievitazione raggiunga la parete superiore del forno.

La cottura.

Una volta lievitato l’impasto, tiratelo fuori e preriscaldate il forno a 180°. Raggiunta la temperatura abbassatela a 170° impostate la modalità ventilata e cuocete per 50 minuti.

Pubblicità

Ogni forno è differente, per cui se inizia a dorarsi troppo prima dello scadere del tempo, sistemate un foglio di carta argentata sulla superficie e abbassate la temperatura a 160°.

Una volta cotto, tirate fuori dal forno e lasciate che la torta si raffreddi prima di trasferirla su un piatto.

Preparate la copertura.

Mentre la torta raffredda preparate la glassa con gli zuccherini.

Fate bollire l’acqua. Intanto spremete il limone per ricavarne il succo e in una ciotola setacciate lo zucchero a velo.

Quando l’acqua arriva a bollore, unitela al succo di limone quindi versatela sullo zucchero a velo a poco a poco, mescolando, finché non si addensa.

Una volta addensata e dalla corretta consistenza, versatela sulla superficie della torta con movimento circolare ed infine spolverate con gli zuccherini.

Ed ecco qua. Non vi resta che servire la vostra sofficissima torta di Pasqua!

Pubblicità

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
3
Felice
3
Incerto
2
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su