Leggendo Ora
Contro il picco glicemico mangiate questo frutto: abbassa anche il colesterolo!
Pubblicità

Contro il picco glicemico mangiate questo frutto: abbassa anche il colesterolo!

Contro il picco glicemico mangiate questo frutto: abbassa anche il colesterolo!

Grazie alle sue proprietà antiossidanti e disintossicanti, il fico d’India aiuta a combattere i radicali liberi, che sono responsabili dell’invecchiamento cellulare e di svariate malattie.

Questo frutto contiene varie sostanze benefiche. Per esempio il potassio, ma anche  fibre e vitamine come A, B, B2, B6, C e K. Mangiare fichi d’India può anche dare una mano a proteggere il sistema immunitario.

Pubblicità

Contro il picco glicemico mangiate questo frutto: abbassa anche il colesterolo!

Uno studio condotto in Messico su 36 pazienti con diabete di tipo 2 è consistito nel far consumare a ciascun paziente un pasto completo e abbondante ad alto tenore di zuccheri, nonché, in seguito, anche una porzione di fico d’India.

I ricercatori hanno poi misurato la glicemia di ciascun soggetto e hanno trovato che non c’era stato l’aumento dei livelli di zucchero nel sangue che si si sarebbe attesi dopo un pasto così ricco di carboidrati.

Fico d’India e glicemia

Gli studiosi messicani ne hanno tratto la conclusione che deve esserci una relazione tra l’aggiunta alla dieta del fico d’India e il minor picco glicemico riscontrato.

Insomma, dallo studio ricordato sopra sembrerebbe venire una indicazione per un ruolo preventivo e/o protettivo del fico d’India nei casi di diabete. questo, si suppone, per il suo alto contenuto in mucillagini, ovvero un tipo particolare di fibra che aiuta a regolare la glicemia.

Secondo quest’altro studio, pubblicato su International Scholarly Research Notice: Pharmacology, sembrerebbe consigliare l’assunzione di succo di fico d’india contemporaneamente ai farmaci per il diabete, così da meglio regolare la glicemia.

Cautela

Poiché al momento non ci sono dati sufficienti su possibili controindicazioni, il succo di fico d’India è da assumere con una certa cautela. meglio consultare prima il proprio diabetologo.

Pubblicità

Contro il colesterolo

Un’altra proprietà del fico d’india è che può aiutare a diminuire il colesterolo, come afferma questa ricerca. Sembrerebbe che col fico d’India ll colesterolo cattivo (LDL) venga eliminato, ma senza far calare anche il colesterolo buono.

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su