Leggendo Ora
Scopri come il peperoncino piccante aiuta a perdere peso
Pubblicità

Scopri come il peperoncino piccante aiuta a perdere peso

Scopri come il peperoncino piccante aiuta a perdere peso

Scopri come il peperoncino piccante aiuta a dimagrire.

Dal punto di vista botanico, i peperoncini sono i frutti della pianta chiamata Capsicum e sono imparentati coi peperoni e coi pomodori.

Pubblicità

In cucina si usano principalmente come una spezia, per via del loro sapore piccante. Si possono usare sia così, cotti, che secchi e macinati. I peperoncini secchi e macinati talvolta prendono il nome di paprika.

Dal punto di vista nutrizionale

Quindici grammi di peperoncino crudo e fresco contengono: 6 calorie; l’88 per cento di acqua; 0,3 grammi di proteine; 1,3 grammi di carboidrati; 0,8 grammi di zuccheri; 0,2 grammi di fibra; 0,1 grammi di grassi.

Vitamine e minerali

I peperoncini ne sono piuttosto ricchi, anche se in termini assoluti la loro quantità non raggiunge quasi mai il fabbisogno giornaliero, dato che di solito il peperoncino si consuma in piccole dosi.

Essi contengono, in particolare:

Vitamina C: è un potente antiossidante, importante per la guarigione delle ferite e anche come stimolante del sistema immunitario.

Vitamina B6: ha un ruolo chiave nel metabolismo.

Vitamina K1: essenziale per la salute di reni e ossa e per la coagulazione del sangue.

Pubblicità

Potassio: può diminuire il rischio di malattie cardiache.

Rame: essenziale per la salute delle cellule nervose e delle ossa.

Vitamina A: i peperoncini sono ricchi di beta-carotene, che poi l’organismo converte in vitamina A.

I principali benefici per la salute

Come analgesico

Il principio attivo dei peperoncini, la capsaicina, vanta alcune singolari proprietà. Si lega ai recettori del dolore, il che può provocare una sensazione di bruciore, ma nessuna vera lesione.

Col tempo il consumo di peperoncino può desensibilizzare questi recettori e quindi il loro sapore può perdere di intensità, ma questo vuole anche dire che, sempre col tempo, la capsaicina può indurre una minore sensibilità anche ad altri tipi di dolore, come per esempio il bruciore causato dal reflusso acido dallo stomaco.

Uno studio ha mostrato in effetti che due grammi e mezzo di peperoncino al giorno col tempo alleviano i sintomi di bruciore di quanti soffrono di reflusso gastroesofageo.

Per perdere peso

Ci sono ricerche che mostrano una certa efficacia della capsaicina nel ridurre l’appetito e accrescere la combustione dei grassi

Pubblicità

Alcuni studi, in particolare, mostrano che 10 grammi di peperoncino rosso piccante possono accrescere significativamente la combustione dei grassi sia negli uomini che nelle donne.

La capsacina sembra anche in grado di ridurre le calorie del cibo che ingeriamo: uno studio condotto su 24 persone ha mostrato che consumare peperoncino prima dei pasti può far calare il conto delle calorie.

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su