Leggendo Ora
Il superfood che abbassa colesterolo e glicemia fino al 33 per cento: a dirlo è questa ricerca!
Pubblicità

Il superfood che abbassa colesterolo e glicemia fino al 33 per cento: a dirlo è questa ricerca!

Il superfood che abbassa glicemia e colesterolo fino al 33 per cento: lo dice uno studio

Milioni di persone combattono tutti i giorni contro il colesterolo. Sappiamo che se si accumula nelle arterie può costituire una seria minaccia per la salute.

Adesso però una ricerca suggerisce che consumare semi di fieno greco possa significativamente abbassare i livelli di colesterolo nel sangue.

Pubblicità

Il superfood che abbassa glicemia e colesterolo fino al 33 per cento: lo dice uno studio

Uno studio pubblicato sul Journal of Family Practice suggerisce infatti che il consumo di questo alimento tipico del Sud Europa, dell’Asia occidentale e dell’Africa del Nord possa determinare una sostanziale riduzione dei livelli di colesterolo.

Per verificare la loro ipotesi (che i semi di fieno greco possono abbassare il colesterolo), gli studiosi hanno passato in rassegna diversi database, tra i quali Medline, Embase, Cinahl, AMED e Cochrane Library. Così facendo, hanno osservato che le diminuzioni erano statisticamente significative, attestandosi tra il 15 e il 33 per cento.

Secondo i ricercatori questo beneficio deriverebbe però solo dai semi, perché uno studio sulle foglie del fieno greco ha mostrato sì una riduzione, ma solo del 9 per cento.

Questo effetto benefico dei semi di fieno greco è attribuito al loro alto contenuto di fibre.

Considerato tutto questo, non è un caso che gli usi medicinali del fieno greco siano diffusi in molti paesi del mondo. Oggi in effetti lo si può adoperare sotto forma di integratori e si può usare per vari problemi di salute.

Per esempio questi.

Pubblicità

1. Favorisce il controllo della glicemia

Il fieno greco apporta una quantità significativa di fibre, che sono essenziali per regolare i livelli di glucosio nel sangue. Questo contribuisce anche a rendere più efficace la secrezione di insulina e quindi potrebbe anche prevenire il diabete (unitamente a una dieta sana, naturalmente).

Secondo alcuni studi, integratori al fieno greco nei pazienti prediabetici possono diminuire la probabilità di sviluppare il diabete, per via di una minore insulino-resistenza.

See Also

2. Controlla l’appetito

Includere il fieno greco nella dieta in modo regolare può aiutare a frenare la fame. Il suo contenuto di fibre, infatti, prolunga la sensazione di sazietà e quindi può contribuire a una diminuzione delle quantità ingerite.

3. Aiuta a regolare il colesterolo

Secondo questo studio, i pazienti con colesterolo alto possono vedere un miglioramento quando assumono questo alimento: ma questo deve necessariamente accompagnarsi, come si accennava anche sopra, a una dieta moderata, variata e sana.

Le proprietà antiossidanti del fieno greco, in particolare, favoriscono la scomposizione dei grassi, sicché potrebbero rivelarsi utili nel prevenire possibili complicazioni ostruttive.

 

Pubblicità

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su