Leggendo Ora
Capelli grigi: la medicina indica cosa mangiare per ritardarne la comparsa!
Pubblicità

Capelli grigi: la medicina indica cosa mangiare per ritardarne la comparsa!

Se un giorno, osservandovi attentamente, notate la comparsa dei primi capelli grigi, non abbattetevi eccessivamente: accettare l’ineluttabile scorrere del tempo è il primo passo da compiere per amarsi davvero! Con l’età, infatti, il funzionamento dei bulbi piliferi, responsabili della pigmentazione, si inceppa: non produce più melanina in quantità sufficiente per colorare i fusti.

Prima di ricorrere a trattamenti chimici come tinte, schiariture, e quant’altro, dovete analizzare anche altre possibili cause che possono accelerare l’incanutimento: lo stress, il fumo e la cattiva alimentazione, infatti, concorrono ad un invecchiamento precoce che coinvolge anche la chioma.

Rallentare questo processo è possibile, lo dice la medicina: provate a curare la dieta.

Pubblicità

Come? Curiose? Iniziamo!

Capelli grigi: la medicina ci indica cosa mangiare per ritardarne la comparsa!

Capelli grigi: sono 5 elementi che ci aiutano a combatterli.

Sono almeno gli ingredienti indispensabili nella dieta che collaborano a mantenimento del colore naturale dei capelli e alla loro salute:

1. Vitamine A, B, C ed E: sono elementi imprescindibili per una salute di ferro e un benessere generale. Il gruppo B è presente nella pasta, nel latte, nel pane e nella carne di pollo. Fortificano i bulbi, reintegrando l’acido folico e la biotina. La A, C ed E si trovano nella frutta e nella verdura fresche, nelle noci, e nelle uova, gli anti ossidanti che veicolano, bloccano i radicali liberi e mettono “’in sicurezza” la bellezza della gioventù.

2. Omega 3: ne è ricco il pesce, particolarmente quello azzurro; favorisce il microcircolo e ossigena l’intero organismo.

3. Proteine: nella dieta perfetta, le proteine andrebbero consumate in questa proporzione: i 2/3 di origine animale e 1/2 di origine vegetale. Presenti in moltissimi alimenti, collaborano alla produzione della melanina e rinforzano il bulbo pilifero.

4. Selenio: previene lo stress ossidativo delle cellule e agisce come potentissimo baluardo nel contrastare le patologie cardiovascolari, l’invecchiamento precoce. È presente nel tacchino, nel pollo, nelle uova, nel prosciutto, nel tonno, nei gamberi e nelle noci.

Pubblicità

5. Rame: stimola la produzione di melanina ed è in grado di depurare l’organismo dalle tossine in eccesso. Ne sono ricchi gli spinaci, le arachidi, le patate, le lenticchie, i fagioli e il cioccolato.

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
2
Felice
1
Incerto
1
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su