Leggendo Ora
Avocado: ecco il metodo per scegliere il migliore e come conservarlo
Pubblicità

Avocado: ecco il metodo per scegliere il migliore e come conservarlo

Avocado: metodo per scegliere il migliore e come conservarlo

L’avocado è un frutto coltivato principalmente in aree tropicali.

Tuttavia da poco, a causa del clima, questo gustoso frutto viene coltivato anche in Sicilia.

Pubblicità

In Italia non è semplice inserirlo nella dieta mediterranea e proprio per questo l’avocado risulta una novità per il palato.

Ciononostante l’avocado porta al nostro organismo vari benefici grazie ai sali minerali e agli acidi grassi che contiene.

Ma come avviene per la frutta in generale, non è semplice conservarlo per più giorni in casa.

Avocado: metodo per scegliere il migliore e come conservarlo

È evidente che il grado di maturazione del frutto condiziona la durata della conservazione e per questo motivo, qui di seguito, elencherò alcuni metodi per conservarlo al meglio.

Per capire a quale stadio di maturazione si trova il frutto bisogna semplicemente premere un dito sulla buccia. Se al tocco risulterà morbido vorrà dire che la maturazione è già cominciata e bisognerà mangiarlo entro tempi brevi.

Per rallentare il processo di maturazione possiamo riporre l’avocado in frigo. In questo modo potremo mantenerlo per almeno 5 giorni.

Pubblicità

Ma se all’apertura risulterà comunque troppo maturo bisognerà spennellarlo con un composto formato da limone e olio. Dopo basterà soltanto avvolgere il frutto in una pellicola e conservarlo in frigo.

Se decidiamo invece di conservare l’avocado per parecchi mesi le opzioni sono 2: possiamo sbucciarlo e recuperare la polpa del frutto, per frullarla, aggiungendo un po’ di limone oppure possiamo tagliare il frutto in piccoli pezzi, dopo averlo ovviamente sbucciato.

Naturalmente bisogna ricordare di togliere l’avocado dal congelatore almeno 2 ore prima del suo utilizzo. In questo modo potremo conservarlo congelato anche per 5 o 6 mesi.

Se invece decidiamo di gustare solo metà del frutto possiamo avvolgere la parte restante in una pellicola.

Tuttavia se con il passare dei giorni noteremo sull’avocado uno strato marrone bisognerà semplicemente tagliarlo e mangiare la parte sottostante.

Per rallentare questo naturale processo si può aggiungere al nostro frutto qualche goccia di limone.

Bene, scegliete il metodo di conservazione idoneo per voi e dopo sbizzarritevi!

Pubblicità

 

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
2
Felice
2
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su