Leggendo Ora
Torta mele con crema e granella di pistacchio, senza burro né olio.
Pubblicità

Torta mele con crema e granella di pistacchio, senza burro né olio.

Una torta di mele, si sa, è di per sé una delizia, e se poi fosse arricchita di granella di pistacchio, allora si trasforma nella più incredibile bontà che si possa immaginare.

E le buone notizie non finiscono qui: l’impasto non prevede né burro, né olio, né latte, una ricetta leggera e soffice a bassissimo contenuto calorico. Potete renderla ancor più dietetica sostituendo lo zucchero con il dolcificante… si trasformerà in una nuvola di piacere inenarrabile.

Insomma, per godere del suo avvolgete sapore, dovete mettervi subito all’opera. Offritela dopo una cena con gli amici di sempre, per concludere trionfalmente un’occasione di incontro. Assaporatela a colazione, partirete con la giusta energia verso gli impegni della giornata. Servitela a merenda, ai piccoli di casa, scopriranno un gusto straordinario ed inaspettato che sapranno apprezzare con entusiasmo.

Pubblicità

Se preferite, utilizzate la granella di nocciole o le lamelle di mandorle per una resa più delicata. Pochissima farina, tanta frutta e uova per un dessert genuino e avvolgente.

Curiose? Iniziamo!

Torta di mele e granella di pistacchio: ingredienti e preparazione

Per questa torta, procuratevi:

  • uova, 3
  • mele, 3
  • limone, 1
  • zucchero, 180 g (o 90gr di stevia per un dolce light)
  • farina di tipo 00, 170 g
  • granella di pistacchi, 50 g
  • zucchero di canna, 10 g
  • 5 o 6 cucchiaini di crema spalmabile al pistacchio

Preriscaldate il forno a 180°. Foderate una tortiera da 24 centimetri di diametro, con la carta apposita bagnatela e strizzatela per farla aderire al fondo e ai bordi. Se preferite potete ungerla e inzuccherarla o infarinarla.

Lavate e sbucciate le mele, togliete loro il torsolo e affettatele; irroratele con il succo di limone e tenetele a portata di mano.

Servitevi di due terrine, rompete le uova e separate tuorli e albumi. Montate i bianchi a neve fermissima, unendo poco a poco lo zucchero o il dolcificante. Una volta ottenuto un composto denso e spumoso, abbassate la velocità dello sbattitore e aggiungendo i tuorli, lentamente per farli assorbire perfettamente.

Pubblicità

Grattugiate il limone e inseritelo a pioggia, setacciate farina e lievito e fateli amalgamare con attenzione per evitare la formazione di grumi. Ora, unite anche le mele a fette e mescolate delicatamente.

Trasferite meta impasto nella tortiera e aggiungete i cucchiaini di crema spalmabile al pistacchio qua e là su tutta la superfice, ricoprite con il resto dell’impasto e cospargete questo secondo strato con la granella di pistacchio e lo zucchero di canna.

Infornate per 45 minuti, fate la prova stecchino, se asciutto sfornate, se umido, proseguite la cottura per altri 5 minuti sul ripiano più basso.

Estraete la torta di mele e granella di pistacchio e lasciatela raffreddare completamente. Ora gustatela! Buon appetito!

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
3
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su