Leggendo Ora
Torta alle mandorle aromatizzata all’arancia. Senza burro, olio e latte
Pubblicità

Torta alle mandorle aromatizzata all’arancia. Senza burro, olio e latte

Torta alle mandorle che sa di pistacchio, ma senza pistacchio con 3 ingredienti. Senza burro, olio e latte

Niente farina, niente burro, non un goccio di latte, neppure una noce di burro: questa torta alle mandorle è umida, col profumo e l’aroma di arancia!!!

La combinazione si rivela perfetta e il risultato finale è un dolce leggero come una piuma, ma incredibilmente goloso.

Perfetta per tutti, è ideale per gli intolleranti al lattosio e al glutine, ma non è vegana perché contiene le uova.

Pubblicità

Il retrogusto di arancia deriva proprio dall’utilizzo di una fialetta di aroma, se doveste faticare a reperirla al supermercato, è possibile acquistarla on-line. Diciamo che è un valore aggiunto, per una resa raffinata e originale, ma non è indispensabile alla riuscita di questo dessert, per cui, regolatevi come preferite ed eventualmente sostituitela con l’aroma di mandorle, facilissimo da trovare, per un sapore più deciso.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

Torta alle mandorle che sa di pistacchio, ma senza pistacchio con 3 ingredienti. Senza burro, olio e latte

Torta alle mandorle che sa di pistacchio, ma senza pistacchio con 3 ingredienti. Senza burro, olio e latte

Per questa ricetta procuratevi:

  • 4 uova,
  • 190 grammi di zucchero,
  • 210 grammi di mandorle in polvere
  • 1 fialetta di Aroma all’arancia
  • la scorza grattugiata di un’arancia
  • zucchero a velo, q.b. per decorare

Preriscaldate il forno a 170° e foderate una tortiera da 20/22 centimetri di diametro con la carta apposita, bagnata e strizzata perché aderisca meglio al fondo e ai bordi. Se non ci sono problemi di intolleranza al lattosio, potete semplicemente ungerla con una noce di burro.

Rompete le uova, separando in due ciotole distinte tuorli da albumi.

Montate i bianchi a neve fermissima con un pizzico di sale. Ricordate, più aria inglobano, ,più alta e soffice sarà la torta. Quando iniziamo a gonfiarsi, versate metà dello zucchero senza spegnere le fruste, dopo qualche minuto, inglobate lo zucchero restante e proseguite fino ad ottenere una meringa ben soda.

Pubblicità

A parte, lavorate i rossi con lo zucchero, l’aroma all’arancia e la scorza grattugiata, servitevi di uno sbattitore elettrico e amalgamate bene per 7/10 minuti almeno. Quando il composto risulta ben spumoso, unite poco a poco la farina di mandorle e incorporatela con la spatola. A questo punto, aggiungete anche gli albumi montati, facendo attenzione a non comprometterne la consistenza. Procedete con delicati movimenti dal basso all’alto.

Trasferite il tutto nella tortiera e infornate per 20/25 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire, poi decorate con lo zucchero a velo la vostra torta alle mandorle e gustatela. È una meraviglia!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
7
Felice
2
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su