Leggendo Ora
Sfogliatine leggere ottime per preparazioni salate e dolci | Preparale così
Pubblicità

Sfogliatine leggere ottime per preparazioni salate e dolci | Preparale così

Ricetta araba perfetta per dolcetti o salatini | Scegli tu come accompagnare queste chicche di bontà

Questa ricetta araba è perfetta in versione dolce per una merenda golosa, oppure in veste salata per un aperitivo sorprendente con gli amici di sempre.

L’impasto è molto semplice da realizzare: 4 ingredienti appena, senza necessità di lievitazioni bibliche, velocissimo e subito pronto per essere utilizzato.

Più impegnativa è la preparazione vera e propria di queste chicche, ma se seguirete i passaggi pedissequamente, non potete sbagliare. In fondo all’articolo, lasciamo comunque il video esplicativo per chiarire ogni dubbio.

Pubblicità

Preparatele per i vostri bimbi e lasciate scegliere loro se tuffarle nella marmellata o nella nutella. Presentatele ai vostri ospiti prima di cena con un maionese o una salsina allo yogurt, una tira l’altra in un susseguirsi di piacere unico per il palato.

Lasciate a riposo il forno, per cuocerli servono meno di dieci minuti sul fornello, con un gran risparmio per la bolletta elettrica.

Che aspettate allora? Mettetevi al lavoro, noi iniziamo!

Ricetta araba perfetta per dolcetti o salatini | Scegli tu come accompagnare queste chicche di bontà

Sfogliatine leggere ottime dolci o salate

Per questa ricetta, procuratevi:

  • burro salato fuso, 60 g
  • acqua, 125 ml
  • farina, 300 g
  • sale, 1 cucchiaino
  • amido di mais, q.b. per spolverare l’impasto
  • olio di semi, q.b. per friggere

Versate in una ciotola la farina, unite il sale e il burro fuso, mescolate bene, dovete ottenere un impasto granuloso e sabbioso. Versate ora l’acqua e fatela assorbire con un frustino, poi con le mani, fino ad ottenere un impasto abbastanza liscio. Lasciatelo riposare coperto da un canovaccio per una decina di minuti. Riprendetelo e stendetelo sul piano di lavoro: dovete ottenere un salsicciotto. Dividetelo in quattro parti tutte delle stesse dimensioni, quindi formate quattro sfere. Sistematele in una ciotola a per 20 minuti circa di “assestamento”.

La preparazione

Riprendete la prima e stendetela sulla spianatoia cosparsa di amido di mais per ottenere una sorta di lingua lunga e sottile. Copritela con la pellicola alimentare e lasciatela riposare 5 minuti. Togliete il cellophane, ora l’impasto sarà più flessibile, stendetelo per ottenere uno strato ancora più sottile di circa 2 millimetri, tagliate le due estremità per avere un rettangolo perfetto. Cospargetelo abbondantemente con l’amido di mais, poi sollevate il lato più piccolo e iniziate ad arrotolare la pasta per formare un cilindro perfetto. Sigillatelo sul fondo con un filo d’acqua. Avvolgetelo nel cellophane e proseguite in questo modo fino a terminare tutti gli ingredienti. Dovete ottenere quattro tubetti identici.

Pubblicità

Ora tagliate il primo, distanziando ogni fettina di 1 centimetro circa ed eliminando le estremità.

Quando avete finito, coprite i vostri rotolini con un canovaccio e lasciateli riposare per 10 minuti circa.

Adesso prendete il primo rotolino e appiattitelo leggermente prima con un dito, poi con il mattarello. Ripetete così fino a terminare il tutto e fate ancora riposare per 10 minuti coperti con un canovaccio.

Nel mentre portate al punto di fumo abbondate olio di semi, poi tuffate i vostri salatini, pochi alla volta: si gonfieranno in cottura, ma abbiate cura di rigirarli su ogni lato per permettere che assumano quella forma a losanghe perfetta ed invitante. Quando saranno ben dorati in superficie, scolateli con la schiumarola, tamponateli con la carta assorbente e gustateli ancora caldi e fumanti. Sono una meraviglia!

Tutto chiaro? Se così non fosse, guardate il video dal minuti 14.11 al 20.40

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su