Leggendo Ora
Questo è il posto giusto per la tua orchidea! Come collocarla e le cure!
Pubblicità

Questo è il posto giusto per la tua orchidea! Come collocarla e le cure!

Questo è il posto giusto per la tua orchidea! Posizionala così!

L’orchidea è una pianta che non ha bisogno di alcuna presentazione.
Di origine tropicale, l’orchidea deve la sua celebrità alla bellezza dei fiori e alle sue foglie basali.
La phalaenopsis è il tipo più comune di orchidea che si può trovare in un vivaio o in un supermercato. La piantina deve questo nome alla particolare forma dei suoi fiori che ricorda quella delle falene.

Salta all’occhio che non è semplice trovare il posto giusto in cui collocarla per farla crescere sana e forte.

Pubblicità

posto giusto per la tua orchidea

Questo è il posto giusto per la tua orchidea! Come collocarla e le cure!

Ecco qui un elenco delle regole principali per farla crescere al meglio:

-Ambiente naturale

Prima di tutto bisogna creare l’ambiente ideale per far vivere la nostra orchidea. La pianta ha bisogno di un luogo abbastanza umido e deve essere costantemente illuminata da una luce indiretta. In verità questi sono 2 piccoli trucchetti che giovano al benessere di ogni pianta di cui ci si vuole prendere cura.

-Buio

Le persone che per la prima volta cominciano a prendersi cura di questa particolare pianta spesso commettono l’errore di riporla in alcune zone buie della casa. In qualunque fase del suo ciclo, la pianta ha bisogno di luce anche quando è nel pieno del suo riposo vegetativo.

-Cucina

Come in bagno, la cucina è una delle stanze migliori in cui collocare la nostra pianta grazie al tasso di umidità che si crea naturalmente nell’ambiente. Ciononostante l’orchidea deve essere collocata distante dal piano cottura perché il vapore della cottura dei cibi potrebbe indebolire e soffocare l’orchidea. Questo renderebbe la pianta sofferente tanto da far seccare e cadere i fiori e da far raggrinzire le foglie.

See Also

Pubblicità

-Termosifoni

Come abbiamo già detto la pianta è di origine tropicale pertanto ama gli ambienti umidi e le alte temperature. Tuttavia quando fa freddo l’orchidea non va in alcun modo messa vicino a dei termosifoni. Infatti il calore artificiale impedisce alla piantina di respirare al meglio. Bisogna tenerla quindi lontana anche da condizionatori, camini e stufe.

-Spifferi

Ovviamente la pianta va tenuta lontana anche dalle correnti di aria fredda. Gli spifferi potrebbero danneggiare l’orchidea accelerando la caduta dei fiori. É per questo che la pianta non deve essere posizionata accanto a porte e finestre danneggiate.

-Animali

Purtroppo è abbastanza prevedibile che i nostri amici animali non riescano ad andare d’accordo con le piante. Gli animali, in questo caso specifico, potrebbero essere attratti dai colori dei fiori tanto da volerci giocare con il risultato di danneggiare irrimediabilmente l’orchidea. L’unica soluzione è quella di cercare di tenere la piantina in una stanza lontana dal campo visivo dei nostri coinquilini a quattro zampe.

Bene, adesso possiamo iniziare a curare la nostra orchidea.

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
4
Felice
1
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su