Leggendo Ora
Pane di segale: incredibile cosa può fare per la glicemia, provalo!
Pubblicità

Pane di segale: incredibile cosa può fare per la glicemia, provalo!

pane di segale

Pane di segale: incredibile cosa può fare per la glicemia, provalo!

Pane di segale: incredibile cosa può fare per la glicemia. In realtà ci sono due tipi di pane di segale (o pane nero che dir si voglia): quello che si fa con soltanto la farina di segale e quello che si ottiene mischiando farine diverse, di segale e non, e più o meno raffinate.

La farina di segale è povera di glutine, sicché a volte la si adopera assieme alla farina manitoba, che invece ne è ricca.

Pubblicità

In effetti non sempre il pane nero è un pane integrale: bisogna considerare infatti con quali farine è stato fatto e anche il tipo di farina di segale che è stata adoperata nel caso concreto, questo perché, come le altre farine, anche quella di segale può essere più o meno raffinata. Da noi questo pane è un cibo tradizionale dell’area alpina.

Qualità e benefici per la salute

La caratteristica principale che segnala il pane di segale per le sue qualità salutistiche è il suo basso indice glicemico. Questo lo fa preferire spesso dalle persone che soffrono di diabete.

Inoltre è un pane ricco di fibra, il che ne fa un alimento che induce facilmente sazietà e che quindi può aiutare a mangiare di meno quando si segue una dieta dimagrante. La fibra, come sappiamo, è anche un buon antidoto contro la stipsi e aiuta anche a tenere sotto controllo il colesterolo.

Riguardo a quest’ultimo punto, uno studio pubblicato su Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Diseases suggerisce di mangiare questo pane con aggiunta di noci e altri semi oleosi, che contengono una alta percentuale di steroli vegetali.

Il pane nero è anche piuttosto ricco di potassio, magnesio, calcio e ferro e contiene pure vitamine del gruppo B.

Riguardo alla celiachia, inoltre, va tenuto presente che in genere il pane di segale non è privo di glutine, anche se ne contiene meno del pane bianco, quindi non è consigliabile nella dieta dei celiaci.

Cento grammi di questo pane comportano 220 calorie e contengono, in media, l’otto per cento di proteine, il 45 per cento di carboidrati, quasi il sei di fibra, l’uno virgola 8 di zuccheri e quasi il due per cento di grassi.

Pubblicità

Buon appetito!

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
3
Felice
1
Incerto
1
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su