Leggendo Ora
Nota marca di pasta ritirata dagli scaffali per la presenza di pezzi di metallo. Ecco tutti i dettagli
Pubblicità

Nota marca di pasta ritirata dagli scaffali per la presenza di pezzi di metallo. Ecco tutti i dettagli

Nota marca di pasta ritirata dagli scaffali per la presenza di pezzi di metallo. Ecco tutti i dettagli

A darne l’annuncio è il Ministero della Salute in prima persona: una nota marca di pasta deve essere immediatamente ritirata dal mercato per un rischio fisico.

La circolare si riferisce ad un lotto specifico, ovviamente, non all’intera produzione e riguarda gli Strozzapreti del Fumaiolo, dell’omonimo marchio.

Ma cosa si intende per rischio fisico e qual è il lotto coinvolto dal richiamo?

Pubblicità

Vi spieghiamo ogni dettaglio, curiose? Iniziamo!

Nota marca di pasta ritirata dagli scaffali per la presenza di pezzi di metallo. Ecco tutti i dettagli

Nota marca di pasta ritirata dagli scaffali per la presenza di pezzi di metallo. Ecco tutti i dettagli.

È di poco fa la circolare ministeriale di richiamo per gli Strozzapreti del Fumaiolo: ha data 29 giugno 2022 e fa seguito ai controlli eseguiti il 24 giugno scorso.

Proprio durante le verifiche è stata riscontrata la possibile presenza di corpi estranei, nello specifico metallici, a causa della rottura di uno dei macchinari.

Questo incidente di percorso ha compromesso la produzione di un intero lotto:

Le confezioni, nel dettaglio, pesano 400 grammi e sono state realizzate nello stabilimento in provincia di Forlì e Cesena, ad Alfero Verghereto in Emilia Romagna.

Nota marca di pasta ritirata dagli scaffali per la presenza di pezzi di metallo. Ecco tutti i dettagli

Pubblicità

L’invito per i commercianti è quello di ritirarle dagli scaffali il prima possibile; i consumatori che le avessero acquistate devono riconsegnarle al punto vendita per un rimborso immediato.

L’allerta è a scopo precauzionale proprio per la potenziale pericolosità del metallo contenuto e non riguarda la qualità organolettica dei prodotti. Essendo, però, rischioso il consumo di un alimento non sicuro per la presenza di corpi estranei è evidente l’urgenza di procedere ad un immediato ritiro a tutela dei consumatori.

Verificate con attenzione in dispensa e se siete in possesso di una confezione appartenente al suddetto lotto di produzione, ritornate al punto vendita e restituitela, anche in mancanza di scontrino fiscale. Sarete immediatamente rimborsate! Se, invece, la vostra pasta non è coinvolta dal richiamo, potete consumarla tranquillamente senza problema alcuno.

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su