Leggendo Ora
Mobili e complementi d’arredo: rinnovali con la tecnica più facile che c’è!
Pubblicità

Mobili e complementi d’arredo: rinnovali con la tecnica più facile che c’è!

Se avete un vecchio mobile o un oggetto che vi ha stancato, provate a dargli una bella svecchiata con il decoupage, ottima tecnica per rinnovare con il fai da te!

La parola decoupage deriva dal francese découper che significa letteralmente ritagliare.

E infatti la tecnica ha alla base il ritaglio della carta che si andrà ad utilizzare per decorare.

Pubblicità

Fondamentalmente è una tecnica semplice, applicabile su diversi materiali, che si diversifica negli stili che si possono eseguire.

Cosa vi serve per il decoupage:

Ciò che serve è della carta, anche fazzoletti di carta, con il motivo che si preferisce, colla vinilica/Mod Podge, colori o vernici e pennelli.

Poi, ovviamente, le forbici, una pinzetta per posizionare i disegni molto piccoli, un pennello in spugna per stendere la carta (o un batuffolo), un piccolo rullo per appianare le rughette che si creano e uno straccio umido per rimuovere gli eccessi di colla.

In caso si esegua la tecnica del craquelé ovvero l’effetto screpolato, servirà anche qualcosa per evidenziare le screpolature, per esempio la polvere d’oro.

Come si esegue il decoupage:

Prima di procedere, cercate di avere ben chiaro il risultato che volete ottenere.

Pulite l’oggetto o il mobile. Scegliete il colore di base e passate prima quello, quindi lasciate asciugare.

Pubblicità

Ritagliate le immagini che volete applicare e appoggiatele sull’oggetto/mobile per deciderne con certezza posizione (potete anche sovrapporre).

Procedete una sezione alla volta, stendete la colla/Mod Podge quindi applicate l’immagine che stenderete poi con le dita dal centro verso l’esterno e rifinite con il piccolo rullo per eliminare le pieghe.

Procedete così per tutte le immagini che volete applicare e lasciate asciugare.

Se durante questa fase si creano bolle, bucatele delicatamente con uno spillo o tagliate con un taglierino e appiattite nuovamente con le dita o con il rullo.

Una volta asciugata la colla, passate un nuovo strato su tutta la superficie trattata e lasciate nuovamente asciugare.

Continuate ad aggiungere strati di colla fino a che la superficie non sarà liscia ed uniforme e non si sentiranno più al tatto i rilievi delle immagini.

Suggerimento.

Se usate della carta stampata a inchiostro, spruzzateci sopra della lacca per capelli e lasciate asciugare prima di procedere alla stesura della colla/Mod Pod.

Pubblicità

Il decoupage per rinnovare fai da te gli arredi, ispirazioni

Cliccate sulle immagini per la fonte.

Ecco un mobile ridipinto con effetto anticato e trattato con il decoupage.

il decoupage per rinnovare fai da te

In questo esempio, il decoupage è applicato solo sui cassetti.

Mobili ma anche mobiletti e comodini.

Pubblicità

il decoupage per rinnovare fai da te

I vassoi sono l’oggetto più semplice da trattare.

il decoupage per rinnovare fai da te

il decoupage per rinnovare fai da te

Con il decoupage si può dare nuova vita alle vecchie sedie, imprimendo loro un nuovo stile.

il decoupage per rinnovare fai da te

Pubblicità

il decoupage per rinnovare fai da te

Non solo sedie ma anche sgabelli!

il decoupage per rinnovare fai da te

il decoupage per rinnovare fai da te

Ed anche tavoli e tavolini!

il decoupage per rinnovare fai da te

Pubblicità

Tavolo da esterno, con foro centrale per l’ombrellone!

il decoupage per rinnovare fai da te

E, perché no, scrivanie!

Esistono poi stampe ad hoc per questo tipo di lavori. Guardate che meraviglia questa Circe (by Waterhouse)!

il decoupage per rinnovare fai da te

Pubblicità

Non solo mobili ma anche oggetti di arredo.

Guardate questi vecchi cucchiai.

il decoupage per rinnovare fai da te

Bauletti e contenitori.

il decoupage per rinnovare fai da te

il decoupage per rinnovare fai da te

Ed anche porte!

il decoupage per rinnovare fai da te

Decoupage su vetro!

Pubblicità

Guardate questa bottiglia, non trovate sia perfetta per contenere un liquore (magari fatto in casa)?

il decoupage per rinnovare fai da te

Anche le classiche giare di vetro si prestano ad essere trattate con il decoupage.

il decoupage per rinnovare fai da te

Le superfici che possono essere trattate con la tecnica del decoupage, come potete vedere, sono diverse.

Il decoupage per rinnovare fai da te, il craquelé.

Concludiamo la carrellata di ispirazioni con una tecnica particolare: il craquelé (lett. screpolato, incrinato).

Con questa tecnica conferirete al vostro oggetto un aspetto vintage, antico.

Pubblicità

il decoupage per rinnovare fai da te

La tecnica di base: screpolature sul fondo.

Per realizzare questa tecnica vi servirà una vernice apposita screpolante oltre quella che userete di base e quella del colore che volete abbiano le crepe.

Prima stenderete il colore che volete abbiano le screpolature e successivamente la vernice screpolante. L’ultima mano sarà con la vernice di base.

Tecnica di finitura: screpolature in superficie.

Vi servirà una vernice effetto vintage che stenderete per prima. Asciugata questa stenderete la screpolante e di conseguenza vedrete crearsi automaticamente le crepe.

Decorate le crepe con la polvere d’oro.

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su