Leggendo Ora
Mele, pandoro e creme brulée: il dolce di Natale con solo 180 calorie!
Pubblicità

Mele, pandoro e creme brulée: il dolce di Natale con solo 180 calorie!

Mele, pandoro e creme brulée: il dolce di Natale con solo 180 calorie!

Pandoro o panettone? Di fronte all’eterno dilemma natalizio noi preferiamo “svicolare” (fino a un certo punto) e scegliere un dolce diverso, che prepareremo con mele, pandoro e creme brulée.

È un dolce che sissignore, contiene il pandoro, ma si gusta al cucchiaio, dunque non è di certo un panettone ma neppure un pandoro classico. È un’altra cosa.

Pubblicità

Mele, pandoro e creme brulée: il dolce di Natale con solo 180 calorie!

Vediamone la ricetta.

Gli ingredienti

Per 14 porzioni, più o meno, servono: 400 grammi di pandoro; 200 millilitri di panna light; 150 millilitri di latte; 50 grammi di stevia oppure una quantità doppia di zucchero semolato; 5 rossi d’uovo; tre mele; quanto basta di essenza alla vaniglia (oppure proprio una bacca); 30 grammi di uvetta (non è obbligatoria).

Per la creme brulée: 400 millilitri di latte; 5 cucchiai di maizena; 2 cucchiai di stevia (oppure 5 cucchiaini di zucchero di canna); due uova; un baccello di vaniglia.

La preparazione

La creme brulé

Si versa il latte in un pentolino, poi si rompe il baccello della vaniglia e si versa pure quello.

Poi si incorporano le uova, la stevia (o lo zucchero) e l’amido di mais, quindi si accende il fornello e si mescola fino a che il tutto non prende a bollire.

Ottenuta una consistenza liscia e cremosa, si spegne il fuoco, poi si lascia intiepidire a temperatura ambiente per qualche minuto. Dopodiché si passa la crema dentro al frigo, dove dovrà riposare per un’ora.

Pubblicità

Come preparare la torta

Si rompono le uova e si separano le chiare dai rossi, poi si unisce la stevia (o lo zucchero normale) alle chiare e queste si montano a neve. Quindi si incorporano la vaniglia, la panna e il latte, dopodiché si ricomincia ad amalgamare tutti gli ingredienti.

A questo punto si sbucciano le mele e si tagliano a fettine molto sottili (o anche a cubetti, fate voi).

Poi si prende una pirofila rettangolare e ci versa dentro l’impasto. Fatto questo, si aggiunge metà della creme brulée, il pandoro (sbriciolato o a fettine) e le mele, dopodiché si versa il resto della crema.

La superficie si guarnisce con uvetta e un po’ di stevia (o il solito zucchero), dopodiché si mette in forno per 30 minuti a 180 gradi in modalità ventilata (col grill acceso negli ultimi 5 minuti).

Buon Natale e buon appetito!

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 1 ora e tre quarti
Tempo di riposo in frigo per la creme brulée: un’ora
Tempo totale: tre ore
Porzioni: 14 persone
Calorie: 180 a porzione

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su