Leggendo Ora
Lo sciroppo della Nonna: uno sciroppo naturale per liberare i polmoni dal catarro
Pubblicità

Lo sciroppo della Nonna: uno sciroppo naturale per liberare i polmoni dal catarro

Lo sciroppo della Nonna: uno sciroppo naturale per liberare i polmoni dal catarro

Ricorrere alle piante è davvero una buona idea se si vogliono trattare certi problemi del sistema respiratorio e liberarsi di muco e catarro. La fitoterapia in questo caso può essere di grande aiuto, come anche nel caso della tosse grassa, che può dipendere per esempio da una bronchite, da enfisema o da un semplice raffreddamento.

Come preparare uno sciroppo naturale per liberare i polmoni dal catarro

Pubblicità

Come preparare uno sciroppo naturale per liberare i polmoni dal catarro

Sono millenni che noi esseri umani adoperiamo i rimedi naturali per alleviare i nostri problemi di salute. Molte antiche ricette sono usate ancora oggi per via della loro dimostrata efficacia, che dipende dal fatto che non poche piante posseggono proprietà terapeutiche davvero notevoli. Per esempio quelle che possiamo adoperare per liberarci da muco e catarro.

Possiamo ricordare a questo proposito, e a solo titolo di esempio, il timo, la radice di malvavischio, i semi di lino, i germogli di abete, la pulmonaria officinalis.

Quali i benefici del nostro sciroppo fai da te?

È indicatissimo per espellere muco e catarro dai polmoni e si può adoperare senza problemi anche nei pazienti più piccoli.

Gli ingredienti che vi servono per prepararlo sono questi: un cucchiaino di radice di malvavischio; un cucchiaino di semi di lino; un cucchiaino di salvia; un limone (tagliato a fette); un quarto di litro d’acqua; 250 grammi di zucchero di canna muscovado.

Procedi così:

Uno. Metti l’acqua e lo zucchero muscovado sul fuoco e fai andare fino a che lo zucchero non si scioglie, poi aggiungi gli altri ingredienti e abbassala fiamma.

Due. Togli dal fuoco dopo 15 minuti e poi filtra.

Tre. Bevi una cucchiaiata di questo rimedio naturale tre volte al giorno fino a che la tosse non si calma. Lo sciroppo va conservato in frigo.

Pubblicità

 

Attenzione: una tosse grassa può essere sintomo di una malattia sottostante che potrebbe anche avere gravi complicazioni, per esempio una polmonite. Se sospetti che sia questo il tuo caso, rivolgiti subito al medico.

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
2
Incerto
3
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su