Leggendo Ora
I 5 gli errori da evitare assolutamente per una pasta frolla perfetta!
Pubblicità

I 5 gli errori da evitare assolutamente per una pasta frolla perfetta!

Volete una pasta frolla perfetta? Sono 5 gli errori da evitare!

Parliamo di un ingrediente fondamentale per preparare biscotti, crostate oppure il pasticciotto pugliese. 

 All’apparenza sembra molto semplice realizzarla, ma basta un piccolo errore per mandare tutto all’aria. 

Pubblicità

Pronte a sapere come avere un risultato a prova di bomba? Via! 

sono 5 gli errori da evitare

Pasta frolla perfetta: sono 5 gli errori da evitare!

Secondo la ricetta classica, servono pochi ingredienti (sono elencati qui di seguito). Amalgamateli tutti e create un panetto da riporre in frigorifero e stendere poi in un secondo momento.  

  • farina 00 250 g
    burro 140 g
    zucchero a velo 100 g
    tuorli 2
    vaniglia 1 bacca
    sale fino 1 pizzico

Per evitare che si vengano a formare crepe o “rotture”, non lasciate il burro a temperatura ambiente. Così facendo, potrete incorporarlo con più facilità. Il burro freddo vi garantirà la buona riuscita della pasta frolla, vedrete! 

Evitate di mescolare tutto a caso. Seguite un ordine ben preciso. Inserite prima gli elementi secchi, quindi la farina e lo zucchero.  

Aggiungete ora il burro e impastate, non appena sarà ben legato, unite anche le uova.  

Non lavorate il tutto troppo a lungo perché la continua frizione genera calore, un nemico vero e proprio della pasta frolla. Impastate per bene, ma non in modo veloce! 

Pubblicità

Non dimenticate anche di aggiungere il sale perché, anche se apparentemente innocuo, può fare la differenza.  

Fate riposare il panetto di pasta frolla e non stendetelo subito. Avvolgetelo dentro la pellicola nel frigo per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo necessario, potete stendere la pasta senza il rischio che si possa rompere. 

Preferite altri tipi di zucchero a quello semolato, poiché dà alla pasta un effetto alveolato. Con lo zucchero di canna integrale, invece, verrà fuori una pasta aromatizzata e più rustica. Grazie allo zucchero a velo, o a quello superfino, potrete ottenere una pasta frolla molto delicata.  

Potete aromatizzare pasta frolla, oltre che con la scorza di limone, anche con la scorza d’arancia, la cannella, il cacao oppure la vanillina. Utilizzate il miele, invece, se volete che abbia un colore dorato.  

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
5
Felice
1
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su