Leggendo Ora
Glicemia alta: 6 bevande che aiutano ad abbassarla (funzionano davvero)!
Pubblicità

Glicemia alta: 6 bevande che aiutano ad abbassarla (funzionano davvero)!

Glicemia alta: 6 bevande che aiutano ad abbassarla (funzionano davvero)!

Il controllo della glicemia o del glucosio è fondamentale per le persone con diagnosi di diabete o insulino-resistenza. Il controllo dei livelli dello zucchero nell’organismo dipende quasi interamente dalla dieta, quindi può essere gestito con determinate abitudini alimentari.

Pubblicità

Glicemia alta: 6 bevande che aiutano ad abbassarla (funzionano davvero)!

Uno. L’acqua

Strano ma vero, l’acqua è sempre la scelta migliore, perché mantenere una buona assunzione giornaliera non solo aiuta a gestire il diabete, ma permette ai reni di funzionare al meglio e così aiuta a eliminare le tossine con l’urina.

Due. Il latte

Se l’acqua non ti va, un bicchiere di latte può anch’esso servire allo scopo. Nonostante contenga zuccheri naturali, nonché a proteine ​​e vitamine, il latte non fa aumentare il glucosio come invece fanno i alcuni prodotti raffinati.

E poi il latte migliora di molto la risposta all’insulina. Va bene anche un latte vegetale, naturalmente (di soia, di mandorle, di riso e così via).

Tre. Il tè normale

Il tè normale, purché non zuccherato, è una scelta azzeccata per i diabetici. Non aumenta lo zucchero nel sangue e contiene pure antiossidanti. Questo può dare una mano a prevenire le malattie cardiache.

Quattro. Tè verde

Offre parecchi benefici per la salute. Aiuta a ridurre il danno cellulare, combatte le infiammazioni, ottimizza il controllo della glicemia. È stato dimostrato che alcuni dei estratti di tè verde stimolano l’assorbimento del glucosio nelle cellule muscolari, abbassando così i livelli di zucchero ematico.

Cinque. Il tè nero

Il tè nero contiene composti, tra cui teaflavine e thearubigins, che posseggono proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e ipo-glicemizzanti. Una ricerca su cavie da laboratorio suggerisce che il consumo di tè nero può interferire con l’assorbimento dei carboidrati e quindi può aiutare a tenere sotto controllo gli zuccheri nel sangue. Anche gli studi sull’uomo hanno mostrato alcuni benefici, ma il meccanismo d’azione non è ancora ben chiaro e quindi occorrono ulteriori approfondimenti.

Sei. La curcuma

Alcuni studi suggeriscono che la curcuma potrebbe aiutare a regolare la glicemia e migliorare la sensibilità all’insulina, aumentando l’assorbimento del glucosio nei tessuti. Una revisione fatta nel 2020 di ricerche condotte sull’uomo e sugli animali ha rilevato che l’assunzione di curcumina si associa a riduzioni apprezzabili della glicemia e dei grassi.

Pubblicità

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
2
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su