Leggendo Ora
Girelle di frittata al prosciutto e zucchine: super leggere, sole 170 calorie!
Pubblicità

Girelle di frittata al prosciutto e zucchine: super leggere, sole 170 calorie!

Girelle di frittata al prosciutto e zucchine: super leggere, sole 170 calorie!

Il piatto buono e divertente: le girelle di frittata alle zucchine e prosciutto.

Oggi ti proponiamo un secondo non solo sfizioso, ma anche allegro e divertente. Si tratta di una girella alla frittata con zucchine, prosciutto e formaggio.

Pubblicità

 

Girelle di frittata al prosciutto e zucchine: super leggere, sole 170 calorie!

Gli ingredienti

La protagonista del piatto è ovviamente la zucchina, che si sa, è una verdura con poche calorie e pochissimi grassi, ma ricca di vitamine, potassio e acido folico. Non solo, è anche facilmente digeribile.

Con le uova, il prosciutto e il formaggio (va benissimo lo stracchino) le zucchine ci regalano un piatto davvero raffinato, oltre che completo e alquanto appetitoso.

Le girelle di frittata alle zucchine e prosciutto, pesano solo 170 calorie a porzione

Per circa sei porzioni gli ingredienti che occorrono sono:

quattro uova; 500 grammi di zucchine; 120 grammi di prosciutto cotto; 150 grammi di certosa; 20 grammi di grana padano (o di parmigiano reggiano); quanto basta di prezzemolo, quanto basta di sale e pepe.

La preparazione

Per la preparazione dobbiamo procedere come segue.

Pubblicità

Per prima cosa si grattugia il grana, poi si rompono le uova in una boule piuttosto capace e ci si aggiunge il formaggio, dopodiché si aggiusta il tutto di sale e pepe. In seguito provvediamo a lavare le zucchine e le grattugiamo abbastanza finemente.

Grattugiate le zucchine, le aggiungiamo alle uova e amalgamiamo ben bene. Dopo di che si preriscalda il forno a 180 gradi e ci arma di una teglia. Sulla quale teglia adesso stendiamo dei fogli di carta forno e poi versiamo il mix di uova e zucchine. Quindi livelliamo la superficie con una spatola da cucina o col dorso di un cucchiaio.

In pratica stiamo realizzando una bella frittata, che va cotta in forno per un venti-venticinque minuti, dopodiché la si tira fuori, la si ricopre con un altro foglio di carta forno e poi la si capovolge sopra una spianatoia.

La carta forno, come avrete capito, ci serve per arrotolare la frittata su se stessa. Fatta questa operazione, lasciamo che si freddi e nel frattempo ci dedichiamo a un’altra operazione, ovvero tritiamo al coltello il prezzemolo.

Dopodiché recuperiamo la nostra frittata, ci stendiamo sopra in maniera uniforme la certosa e poi ci spolveriamo il prezzemolo che abbiamo appena tritato; il passo successivo è adagiarci sopra le fette di prosciutto cotto, dopodiché la frittata va di nuovo arrotolata, ovviamente badando a che il ripieno non fuoriesca.

Quando l’abbiamo avvolta ben bene, la mettiamo in frigo a rassodare per almeno un paio d’ore.

Trascorso questo tempo, non ci rimane che tagliare le girelle (diamo loro uno spessore di un centimetro, un centimetro e mezzo) e servire in tavola questa succulenta meraviglia.

Pubblicità

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito!

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su