Leggendo Ora
Focaccia alla zucca: soffice e croccante | Facile da fare
Pubblicità

Focaccia alla zucca: soffice e croccante | Facile da fare

La focaccia alla zucca super morbida: una coloratissima meraviglia!

Focaccia, che passione! Si tratta di uno dei piatti più gustosi e buoni della tradizione italiana. La versione che te ne proponiamo qui oggi è con la zucca, un ingrediente dalla grande versatilità che non dovrebbe mai mancare in cucina.

Vediamo adesso più da vicino come si prepara questa fantastica ricetta.

Pubblicità

La focaccia alla zucca super morbida: una coloratissima meraviglia!

Gli ingredienti

Abbiamo bisogno di:

650 g Farina tipo zero; 600 g Zucca cruda (da cotta circa 300 g); 300 ml Acqua (leggermente tiepida); 4 g Lievito di birra secco (o 8 g lievito di birra fresco); un cucchiaino di miele; 50 ml Olio di semi; Sale 1 cucchiaino; Rosmarino q.b.

La preparazione

Per la preparazione si comincia con il cuocere la zucca. Ne prendiamo 600 grammi, la facciamo a dadini e la versiamo in una padella antiaderente, ci aggiungiamo mezzo bicchiere d’acqua, aggiustiamo di sale e pepe, aglio a piacere e olio extravergine quanto basta.

Adesso copriamo la padella e lasciamo andare il tutto sul fuoco per una decina di minuti. Passati i 10 minuti leviamo l’aglio e schiacciamo la zucca con una forchetta fino alla consistenza di una purea e la lasciamo asciugare.

Adesso ci dedichiamo all’impasto.

In una ciotola grande versiamo 650 grammi di farina tipo zero, quindi ci versiamo dentro la zucca che a questo punto sarà fredda e ridotta alla metà del peso iniziale.

Pubblicità

Ora sciogliamo quattro grammi di lievito di birra in 300 millilitri di acqua leggermente tiepida e mescoliamo, versandoci anche un cucchiaino di miele.

Ora amalgamiamo con una spatola il mix di farina e zucca e ci versiamo l’acqua con il lievito. Amalgamiamo ancora un pochino e poi versiamo nel composto l’olio di semi, dopodiché mescoliamo ancora. Saliamo l’impasto (un cucchiaino di sale).

Quando abbiamo una massa malleabile, la passiamo sopra una spianatoia infarinata e la lavoriamo con le mani. Quando abbiamo un impasto abbastanza compatto, lo adagiamo dentro una ciotola pulita in cui avremo versato dell’olio di oliva.

Amalgamiamo un po’ per far prendere l’olio alla massa e poi sigilliamo la boule con della pellicola alimentare: facciamo riposare l’impasto per un due o tre ore.

Passate le tre ore, prendiamo una teglia da forno e la ungiamo con dell’olio, dopodiché ci stendiamo dentro il nostro impasto allargandolo delicatamente con le mani.

Ora bagniamo con un giro d’olio e poi copriamo con della pellicola alimentare per un’ora o più, dopodiché togliamo la pellicola, bagniamo ancora con dell’olio e poi mettiamo in forno ventilato a 205 gradi oppure statico a 210 per quindici, venti minuti.

Il tocco finale saranno una spennellata con dell’olio di oliva, una presa di sale e un po’ di rosmarino a piacere.

Pubblicità

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito!

 

 

 

 

 

 

Pubblicità

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su