Leggendo Ora
Bugie o chiacchiere: i dolcetti golosi e leggeri che fanno gola sempre
Pubblicità

Bugie o chiacchiere: i dolcetti golosi e leggeri che fanno gola sempre

Si sente nell’aria il profumo di frittelle da gustare per strada nei tiepidi pomeriggi di primavera! In pasticceria o in panetteria, trionfano le bugie o chiacchiere! Cambiano nome a seconda della regione di riferimento, ma il gusto è inconfondibile. Fritte nell’olio sono una coccola sempre, non solo a carnevale!

La ricetta che vi suggeriamo noi di Non Solo Riciclo vi permetterà di ottenere delle chicche morbidissime e profumate all’acqua di fiori di arancio.

Procuratevi poi:

Pubblicità
  • uova, 3
  • farina, 500 g
  • latte, 100 ml
  • burro, 60 g
  • zucchero, 40 g
  • lievito per dolci, 1 bustina
  • acqua di fiori di arancio, 4 cucchiai
  • olio di semi, q.b. per friggere
  • zucchero a velo, q.b. per decorare

Con queste dosi realizzerete circa 50/60 bugie. Curiose di sapere come procedere?

Iniziamo!

Bugie o chiacchiere: i dolcetti per un Carnevale goloso, ma leggero!

Bugie o chiacchiere: la preparazione

Setacciate in una ciotola farina e lievito, unite lo zucchero, le uova e l’acqua di fiori d’arancio.

Amalgamate con una spatola. Nel mentre sciogliere nel microonde o in un pentolino il burro con il latte, quindi inseriteli nella preparazione e lavorate il tutto per ottenere un impasto perfettamente omogeneo.

Stendetelo su un piano di lavoro precedentemente infarinato allo spessore di 5 millimetri.

Ritagliate tante striscioline, poi ricavate da ognuna dei piccoli rombi. Fate un’incisione al centro e allungate leggermente le due estremità.

Pubblicità

Adagiate le chiacchiere via via su una teglia leggermente infarinata, distanziandole tra loro per evitare che si attacchino.

In un tegame alto e capiente versate abbondante olio di semi e portatelo al punto di fumo. Verificate, possibilmente, che arrivi a 170° con un termometro alimentare.

Tuffate poche bugie alla volta per non abbassare troppo la temperature, fatele dorare su ogni lato, quindi prelevatele con la schiumarola e tamponatele con la carta assorbente per asciugarle dall’unto in eccesso.

Lasciatele raffreddare completamente prima di cospargerle con abbondante zucchero a velo e gustarle.

Offritele a grandi e piccini, familiari e amici, ne saranno conquistati e vi sommergeranno di complimenti!

Sono spettacolari!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su