Leggendo Ora
Zucchine grigliate: to sveliamo i trucchi per farle più buone
Pubblicità

Zucchine grigliate: to sveliamo i trucchi per farle più buone

Zucchine grigliate: ti sveliamo alcuni trucchi per farle più buone.

Con la bella stagione non è infrequente cucinare delle buone verdure alla griglia, per esempio come stuzzicante accompagnamento a un piatto di carne alla brace. Tra tutte le verdure, molto adatte a essere cotte alla griglia sono le zucchine. Si possono grigliare in una padella antiaderente, ma anche sul barbecue o sulla bistecchiera.

Pubblicità

Cucinarle in questo modo non è difficile, ma se si seguono alcuni semplicissimi consigli, il risultato è decisamente migliore.

Zucchine grigliate: ti sveliamo alcuni trucchi per farle più buone

Te li spieghiamo qui di seguito, ma prima gli ingredienti.

Gli ingredienti

Per una ottima grigliata di zucchine ti servono: tre zucchine; uno spicchio d’aglio; tre cucchiai d’olio extravergine; sale q.b.; peperoncino macinato q.b.; origano macinato o menta fresca.

Ma veniamo ai nostri “trucchi”.

La preparazione

Cominciamo col lavare e spuntare le zucchine alle estremità. Dopodiché le tagliamo a fettine: per il lungo o come preferisci. Meglio usare un coltello, la cosiddetta “mandolina” le taglierebbe troppo sottili e quindi le fettine verrebbero ad assorbire troppo olio. Lo spessore deve essere grosso modo di un centimetro.

Il “trucco” successivo è disporre le fette di zucchina su uno scolapasta. Quando avete steso il primo strato di zucchine aggiusterete di sale e poi disporrete il secondo strato in senso perpendicolare rispetto al primo. Di nuovo una spolverata di sale e così via fino a che non finite le zucchine.

Una volta disposte nello scolapasta, sopra alle zucchine va messo un peso, per esempio un tegame pieno d’acqua: questo perché le fette devono perdere la loro acqua. Vanno lasciate così per almeno venti minuti, mezz’ora.

Pubblicità

Frattanto avremo messo mano al condimento. In un pentolino si versa dell’olio extravergine di oliva e lo si fa andare andare per un solo minuto. Poi si spegne il fuoco e si aggiungono due spicchi d’aglio, del peperoncino macinato e un pizzico di origano (oppure la menta fresca).

Passati i venti minuti, togliamo il tegame dalle zucchine e le collochiamo sopra un canovaccio pulito, dopodiché le strizziamo con questo panno il più a fondo possibile, facendo però attenzione a non maciullarle.

Nel caso dopo questa operazione fossero ancora bagnate, si possono asciugare ancora con della carta assorbente.

Ora è il momento di accendere la griglia e di piazzarci sopra le nostre fette di zucchine. Prima di girarle occorre farle andare per un minuto un minuto e mezzo: vanno girate prima quelle più sottili e poi le altre e fatte andare per un altro minuto, minuto e mezzo. Dato che le abbiamo salate quando erano nello scolapasta, non dovrebbero necessitare di altro sale, ma è meglio assaggiarle.

Se la vostra intenzione è mangiarle subito, a questo punto non dovete fare altro che disporre le zucchine grigliate sopra un piatto da portata e passarci sopra a filo il condimento che avete preparato poco fa.

Buon appetito!

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
5
Felice
0
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su