Leggendo Ora
Vetro del forno sporchissimo? Puliscilo così! Il grasso e lo sporco via in una sola passata | Mai avuto così splendente!!
Pubblicità

Vetro del forno sporchissimo? Puliscilo così! Il grasso e lo sporco via in una sola passata | Mai avuto così splendente!!

Avete appena pulito il forno, ma il vetro è ancora sporchissimo? Non disperate, esiste più di una soluzione per riportarlo al suo antico splendore, a patto di seguire i nostri consigli.

Non è raro, infatti, che si proceda ad una pulizia solo interno, per rimuovere tracce di unto, grasso e incrostazioni e ci si dimentichi della porta-vetro, ottenendo un risultato solo in parte soddisfacente e non risolvendo fino in forno il problema di un’igiene totale. Inoltre, ci precludiamo la possibilità di monitorare passo a passo la cottura dei nostri manicaretti.

Vale la pena allora, dedicare un po’ di tempo a questa operazioni, seppure un po’ complessa.

Pubblicità

Il vetro del forno, infatti, è composto da più livelli e stratificazioni perché deve resistere a temperature assai elevate. È lì che si accumulano i residui di cibo. Ma per riuscirci, la prima operazione da compiere consiste nel delicato smontaggio della porta. Manuale di istruzioni alla mano, compite tutti i passaggi necessari.

A grandi linee dovrete: apritela del tutto e individuate i cardini, bloccarli e rimuovere le viti.

Tirate verso di voi la copertura in metallo, ora avete raggiunto il vetro vero.

Curiose di scoprire come procedere per renderlo brillante? Iniziamo!

Vetro del forno sporchissimo, puliscilo così: sporco e grasso vanno via in una passata | Mai avuto un vetro così lucido!

Vetro del forno: riportarlo a nuovo con gli ingredienti naturali.

Per detergere il vetro del forno, utilizzate solo ingredienti naturali, efficaci e atossici.

Avete ben due strade possibili:

Pubblicità

Bicarbonato di sodio: un potentissimo sgrassante

Riempite ½ tazza di bicarbonato di sodio, poi aggiungete 2 cucchiai di acqua tiepida. Mescolate con cura per ottenere una pasta fluida e granulosa. Non temete, non graffierà né danneggerà le superfici.

Prima di applicarlo sul vetro, ripulitelo con un panno inumidito sotto al getto tiepido del rubinetto, poi stendete il composto e lasciate riposare per 2 ore. Allo scadere del tempo, ripassate uno straccio umido e pulito per eliminarlo. Per scanalature e i punti difficili, invece, meglio distribuire la polvere direttamente, senza miscelarla. Lasciatela agire per una notte intera, poi rimuovetela servendovi di uno spray realizzato con acqua e aceto.

Aceto

L’aceto bianco sostituisce perfettamente qualsiasi prodotto chimico e industriale, per le sue proprietà antibatteriche.

In un vaporizzatore versate ¼ di aceto e ¾ di acqua. Spruzzate la soluzione sul vetro e sulla porta del forno. Lasciatela agire per una ventina di minuti e ripulite con un panno umido.

Ora che avete ritrovato tutto il brillio del vostro forno, potete con cautela rimontare la porta!

Facile, vero!

Pubblicità

Vetro del forno sporchissimo, puliscilo così: sporco e grasso vanno via in una passata | Mai avuto un vetro così lucido!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su