Leggendo Ora
Tortano della Campania: il rustico di Pasqua per eccellenza!
Pubblicità

Tortano della Campania: il rustico di Pasqua per eccellenza!

Tortano della Campania: il rustico di Pasqua per eccellenza!

Se ti piace la gastronomia della Campania e hai proprio voglia di un piatto ghiotto e sostanzioso, devi provare il napoletano. Si tratta di una torta salata tipica della Pasqua che ricorda un po’ il casatiello ed è altrettanto invitante e appetitoso.

Vediamo come si prepara.

Pubblicità

Tortano della Campania: il rustico di Pasqua per eccellenza!

Gli ingredienti

Per l’impasto

Ci occorrono:

7 gr di lievito di birra secco oppure 12 gr di lievito di birra fresco
120 gr di strutto
300 gr di manitoba
quanto basta di sale
300 gr di farina doppio zero
300 gr di acqua tiepida

La preparazione

Si comincia versando nell’impastatrice lo strutto, la farina normale, quella di manitoba e un po’ di sale. Quindi aggiungiamo il lievito, che avremo fatto sciogliere per 5 minuti in un bicchiere di acqua tiepida.

A questo punto mettiamo in moto l’apparecchio e lo facciamo lavorare per dieci minuti. Ottenuto un panetto, lo passiamo in una boule infarinata e lo copriamo con della pellicola per alimenti, dopodiché lo lasciamo lievitare per un paio d’ore.

Adesso passiamo al ripieno.

Il ripieno

Ci servono:

Pubblicità

100 gr di provolone
50 gr di pecorino
100 gr di salame
100 gr di prosciutto cotto
tre uova sode
100 gr di pancetta
50 gr di parmigiano
100 gr di groviera

La preparazione

Si tagliano i salumi a pezzettini e poi si fa la stessa cosa con le uova sode e coi formaggi. Quindi si trasferisce il tutto in una ciotola e lo si mescola un pochino per amalgamare.

Passate le due ore, recuperiamo il panetto dell’impasto e lo passiamo sopra una spianatoia sulla quale avremo spolverato un po’ di farina, dopodiché passiamo a stenderlo col mattarello.

Ottenuto un rettangolo di pasta, ci appoggiamo sopra il ripieno che abbiamo preparato e quindi ci arrotoliamo intorno l’intorno l’impasto, avendo cura di chiuderlo per bene.

Trasferiamo questo roll in uno stampo che avremo provveduto a oliare in precedenza e lo copriamo con un canovaccio, dopodiché lo lasciamo crescere per un’oretta.

Adesso con un pennello da cucina bagniamo la superficie del rustico con un mix di uovo e latte e poi mettiamo in forno ventilato a 160 gradi per tre quarti d’ora. Se il forno è statico, dovrà essere a 180 gradi.

Dopo la cottura si deve lasciare freddare un poco e quindi si porta in tavola.

Pubblicità

Buona Pasqua e buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
1
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su