Leggendo Ora
Torta caprese con mele e limone. Solo 200 calorie a fetta!
Pubblicità

Torta caprese con mele e limone. Solo 200 calorie a fetta!

La torta caprese con le mele e il limone. Solo 200 calorie a fetta!

Se sei di quelle persone che hanno un’intolleranza al glutine, sai bene che per te soddisfare la legittima voglia di un dolce a volte non è affatto semplice.

Pubblicità

 

Ebbene, la ricetta che ti proponiamo oggi è proprio pensata per venire incontro a chi ha questo problema. E sì, perché questa torta caprese mele e limone è gluten-free al cento per cento.

E non solo è buona, ma è proprio decisamente golosa. Si tratta di un dolce che non ti ispira nessun sentimento di rinuncia e che piacerà immensamente anche ai bambini.

Insomma, è un dolce che conquista tutti quanti. È l’ideale per concedersi una rilassante e goduriosa pausa pomeridiana, ma va benissimo anche per la prima colazione del mattino.

Eccoti qui di seguito la ricetta.

Torta caprese con le mele e il limone: gli ingredienti

Per una decina di fette (200 calorie ognuna, più o meno) ci vogliono questi ingredienti: 250 grammi di mele; 200 grammi di mandorle pelate; 250 grammi di yogurt al limone; 50 grammi di olio extravergine di oliva; 50 grammi di fecola di patate;148 g di albumi; 85 g di tuorli; 60 grammi di zucchero semolato (oppure 30 grammi di stevia); 30 grammi di scorzette di limone candite; 5 grammi di lievito per dolci; la scorza grattugiata di tre limoni, possibilmente bio; un baccello di vaniglia (o dell’estratto, in caso non trovassi la vaniglia “vera”); quanto basta di zucchero a velo per la guarnizione finale.

La preparazione

La prima cosa è macinare le mandorle nel mixer di cucina, fino a ottenere una polvere uniforme.

Pubblicità

Il passo successivo è trasferire le mandorle grattugiate in una boule e incorporarci insieme la fecola di patate, lo yogurt, il lievito e un po’ di olio. Dopo aver mescolato per bene, bisogna far riposare per qualche minuto.

Nel frattempo si versano le uova in una ciotola e si aggiungono la stevia (o lo zucchero semolato) e la vaniglia (i semini oppure l’estratto). Quindi si lavora il tutto con una frusta fino a ottenere un composto dalla consistenza spumosa e leggera e dal colore chiaro.

A quel punto all’impasto si aggiunge lo yogurt, mescolando con una spatola con movimenti circolari e dal basso verso l’alto (per far prendere aria al composto).

Dopodiché si puliscono le mele, si sbucciano, si privano del torsolo, si fanno a dadini e si incorporano all’impasto di cui sopra.

Quindi si prende una tortiera di circa 24 centimetri di diametro, si unge e si spolvera con la fecola e poi ci si versa dentro l’impasto.

Fatto questo, non rimane che mettere in forno preriscaldato per 5 minuti a 200 gradi, poi, passati i cinque minuti, si porta il forno a 160 gradi e si fa andare ancora per una quarantina di minuti.

Una volta cotta (si può fare la solita prova stuzzicadenti), la caprese va fatta freddare.

Pubblicità

Al momento di portarla in tavola, si capovolge su un piatto di portata e si spolvera con abbondante zucchero a velo.

Buon appetito!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su