Leggendo Ora
Tantissime decorazioni fai da te Natale: riciclo creativo con le pigne
Pubblicità

Tantissime decorazioni fai da te Natale: riciclo creativo con le pigne

Decorazioni fai da te Natale: riciclo creativo con le pigne

Il Natale si avvicina ed è arrivato il momento, per tutti voi che amate creare i vostri addobbi, di iniziare i preparativi. Oggi vi daremo qualche idea e qualche suggerimento su come utilizzare le pigne e ridar loro nuova vita in veste natalizia. Questi frutti della natura sono ideali in questo periodo e creano sempre un’atmosfera suggestiva, soprattutto se decorate e adornate a dovere. Vediamo dunque come e cosa potete fare.

Decorazioni fai da te Natale: riciclo creativo con le pigne

Pubblicità

Decorazioni fai da te Natale: riciclo creativo con le pigne

Palla decorativa fatta di pigne: quello che vi occorre è una pallina di polistirolo di medie dimensioni, la colla, un nastro e rametti di bacche finte. Prendete ogni pigna e incollatela sulla palla di polistirolo fino a ricoprirne interamente la superficie. Poi prendete in nastro piegatelo su se stesso e incollatelo tra una pigna e l’altra. Allo stesso modo inserite i rametti di bacche. Ora la vostra palla di Natale fatta di pigne è pronta per essere appesa.

Portacandela: con lo stesso procedimento della palla decorative potete creare anche un portacandela. La differenza è che nella parte sottostante lasciate più spazio al centro per far si che si possa appoggiare ad una superficie e stessa cosa nella parte superiore per permettere l’inserimento di una candela. Potete poi decorare anche aggiungendo un nastro alla base della candela.

Portacandele di pigne: staccate dalla pigna le sue foglie e procuratevi un bicchierino, tipo quelli per il caffè al vetro. Poi con l’aiuto della colla, incollate le foglie della pigna sulla parte esterna del bicchiere sovrapponendole leggermente una sull’altra. Lasciate asciugare. Il vostro portacandele è pronto per l’utilizzo.

Pignette come palline: oltre alle pigne di piccole dimensioni, serve colla e nastrino. Incollate sulla testa delle pigne il nastro, facendo un occhiello. Se ne fate molte, potete anche pensare di appenderle alle finestre alternate alle luci a pioggia natalizie, un effetto scenico notevole.

Pubblicità

Centrotavola di pigne e rametti: procuratevi almeno 15 pigne, colla, rametti di pino ( finte o vere a vostro piacimento) e un cartoncino rotondo un po’ spesso. Incollate i rametti a cerchio sul cartoncino. Una volta asciutti, incollateci sopra le pigne formando un cerchio e mettendone poi all’interno. Fate asciugare e se volete al centro potete mettere una candela, magari rossa.

Cestino di pigne: prendete un cartoncino spesso, tagliatelo rotondo e incollate le pigne sul bordo. Una volta asciutto, prendete altre pigne e fate un secondo giro sovrapponendole alle altre e creando un manico, da un lato all’altro. Fate asciugare e poi all’interno potete decorare come volete.

Stella luminosa per porta: procuratevi 6 bastoncini tutti lunghi uguali incollate lì formando una stella e decorateli​ con rametti di Pino, luci a pile a volte ai rametti e Pigne incollate lungo il percorso dei rametti dove più vi piace. Il risultato sarà spettacolare.

Pubblicità

Decorazioni fai da te per il Natale: Renne fatte con le pigne:

Per realizzare le renne vi occorre di batuffoli rossi molto piccoli, degli occhi adesivi e dei rametti. Incollate il naso rosso sul fondo della pigna sopra il quale metterete alla giusta distanza i due occhi adesivi. Prendete i rametti e fate in modo che abbiano la stessa lunghezza. Inserite nei quattro all’interno della Pigna per formare le gambe della renna. Prendete poi i rametti più piccoli da inserire nella parte sopra per formare le corna.

Rami fioriti invernali: prendete le pigne e togliete qualche foglia sulla parte superiore, poi colorate con le tempere il centro di giallo e il resto del colore che preferite, formerete così dei fiori. Poi in un vaso mettete un ramo secco e senza foglie che abbia diversi rametti e appendete le vostre pigne colorate. Ci sarà un tocco di primavera nel grigiore dell’inverno.

Ghirlanda da porta: prendete un cartoncino e tagliatelo con forma rotonda e tagliate anche la parte centrale, formando una ghirlanda di cartone. Poi colorate le pigne di bianco e verde e applicatele sopra. Se volete potete aggiungere anche le luci o quello che più vi piace.

Pigne trasformate in candele: prendete 4 candele e tagliatele prendendo lo stoppino interno e mettetelo da parte. Poi in un contenitore di alluminio, mettete la cera delle candele e fatela sciogliere. Immergete dentro le pigne, ma prima fate passare all’interno lo stoppino fino ad arrivare alla superficie. Una volta asciutte potete usarle per decorare come fossero candele e potete accenderle.

Pubblicità

Decorazione per porta con pigne colorate: prendete 7-8 pigne e coloratele di bianco e verde. Incollate sopra dello spago che sia lungo almeno 40 cm e procuratevi un fiocco di iuta sopra il quale incollerete l’altra estremità dello spago. Una volta asciutta la colla potete appendere alla porta come decorazione.

Per ulteriori dettagli su questi lavoretti vi lasciamo qui di seguito il video-tutorial.

Qual è la tua reazione?
Divertito
4
Entusiasta
33
Felice
7
Incerto
9
Innamorato
2
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su