Leggendo Ora
Supermercato, con questa nuova truffa ti azzerano il conto corrente. Attenzione te ne accorgi solo dopo!
Pubblicità

Supermercato, con questa nuova truffa ti azzerano il conto corrente. Attenzione te ne accorgi solo dopo!

Una nuova truffa ai danni dei consumatori sta prendendo piede e attraversa la rete del supermercato.

Come se non bastassero tutti i problemi che stanno flagellando le famiglie: dall’inflazione alle stelle, alla difficoltà di reperire le derrate alimentari. I blocchi alle dogane dovuti alla pandemia hanno avuto un effetto domino sull’intera economica; la situazione si è poi aggravata pesantemente a causa della crisi internazionale e della siccità. L’anidride carbonica scarseggia ed è sempre più difficile reperire l’acqua gasata. Anche la merce presente è sempre più cara anche a causa degli aumenti della spesa energetica.

In tutto questo, si è aggiunto anche il fenomeno della shrinkflation: si tratta di una strategia di marketing attraverso cui le aziende vendono una quantità di prodotto inferiore allo stesso prezzo. In pratica, la confezione è più piccola, il contenuto ridotto, ma il costo invariato.

Pubblicità

I rincari sul carburante, sugli imballaggi, sulle materie prime, inoltre, rendono lo scenario ancora più cubo.

E come se non bastasse, si inserisce in questo contesto un’operazione pericolosissima a danno dei consumatori, che passa attraverso le catene alimentari, strumentalizzandole a loro insaputa.

Di cosa si tratta? Scopriamolo insieme!

 

Supermercato: scatta la nuova truffa dei ricchi buoni sconto!

È stata Esselunga stessa ad allertare la propria clientela, proprio per segnalare pubblicamente la sua completa estraneità rispetto alla truffa in atto.

Da settimane, infatti, circolano in rete attraverso i social o su internet, da WhatsApp a Facebook, dalla mail ai messaggi, dei questionari da compilare in cambio di un premio in buoni spesi da 500 a 1000 euro. Il problema è che tutto ciò riporterebbe come mittente Esselunga.

Pubblicità

Questo specchietto per le allodole, in breve, si presenta come un’indagine sui consumatori per comprendere meglio le loro abitudini. In cambio del tempo impiegato e delle informazioni ricevute, viene promesso un consistente rimborso da spendere all’interno del supermercato. Ma per poter aderire all’offerta, è necessario un contributo per la spedizione postale del buono. Il “fortunato” selezionato è quindi invitato a lasciare i riferimenti della propria carta di credito.

Bene è un FAKE, un falso! O meglio, come si dice in gergo, un’operazione di phishing. Gli impostori, insomma, si impossessano di dati sensibili, accedono al conto corrente e lo svuotano!!!

Supermercato, la nuova truffa è micidiale: attenzione! Ti azzerano il conto corrente, te ne accorgi solo dopo!

Esselunga ha immediatamente avvisato i suoi clienti, ma è possibile che non sia la sola catena di supermercati utilizzata, a suo discapito e senza consenso, con fini disonesti da terzi.

Il supermercato coinvolto sé nolente ha specificato che le sue offerte, le promozioni e gli sconti vengono pubblicati solo e unicamente tramite i canali ufficiali aziendali.

 

Badate di verificare attentamente, prima di procedere nella compilazione di questionari o simili, onde incappare in spiacevoli disavventure.

Pubblicità

Per tutelarvi dalle truffe, accertatevi che il messaggio provenga davvero da Esselunga e che la mail del mittente termini con @esselunga.it.

Non accedete a link di sequenze alfanumeriche (lettere e numeri).

Fate controlli incrociati attraverso i siti e gli account ufficiali su Facebook.

Non esistono altri metodi per risparmiare che quelli di approfittare delle offerte e delle promozioni presenti in loco.

 

Ricordatelo sempre e potrete tenere al riparo il vostro conto corrente!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su