Leggendo Ora
Se hai ricotta yogurt e fragole prepara questo “tiramisù” | Dietetico e buonissimo, solo 220 calorie a porzione!
Pubblicità

Se hai ricotta yogurt e fragole prepara questo “tiramisù” | Dietetico e buonissimo, solo 220 calorie a porzione!

Il tiramisù alle fragole buonissimo e con solo 220 calorie a porzione!

Tiramisù alle fragole: questa che ti proponiamo oggi è una fresca rielaborazione del classicissimo tema tiramisù, un mito semplicemente intramontabile della pasticceria italiana, tanto semplice da fare quanto irresistibile.

Protagoniste della ricetta sono le fragole e come potete immaginare il dolce ha tutte le carte in regola per riuscire non solo buono, ma anche decisamente piacevole all’occhio, come è giusto che sia.

Pubblicità

Vediamo più da presso come si prepara.

 

Il tiramisù alle fragole buonissimo e con solo 220 calorie a porzione!

Gli ingredienti

Per quattro persone abbiamo bisogno di questi ingredienti con queste quantità.

Per la crema: tre etti di ricotta; 100 grammi di yogurt greco; due tuorli d’uovo; 60 grammi di stevia (è un dolcificante di origine vegetale); del succo di frutta alle fragole senza zuccheri aggiunti (oppure ai frutti di bosco, dipende ovviamente dai gusti).

Per il succo alle fragole e per la guarnizione: 400 grammi di fragole; una ventina di pavesini; dolcificante liquido q.b.; 20 grammi di succo di limone; una dozzina di fragole per decorare.

La preparazione

Si comincia con le fragole. Si toglie la parte verde e poi si tagliano a rondelle di circa mezzo centimetro di spessore, dopodiché si depositano in una ciotola di vetro e ci si aggiungono il dolcificante e il succo di limone, quindi si amalgamano un poco e si lasciano lì a macerare.

Pubblicità

Adesso ci dedichiamo ai tuorli: ci aggiungiamo la stevia e amalgamiamo con una frusta elettrica. Quindi uniamo la ricotta e lo yogurt greco servendoci di una spatola, mescolando dapprima con buona energia con la nostra spatola e poi con maggiore delicatezza.

Quando la crema risulterà di una consistenza vellutata e liscia, la facciamo riposare nel frigo per almeno una trentina di minuti.

A questo punto si recuperano le fragole, se ne filtra il succo, lo si versa in un recipiente e ci si aggiunge un terzo delle fragole che avevamo tagliato a rondelle, dopodiché si mixa tutto quanto con un frullatore a immersione. In caso possiamo aggiungere un po’ di succo di frutta alle fragole, possibilmente senza zuccheri aggiunti.

Questo composto va poi versato sul fondo di una pirofila: è la nostra bagna per i pavesini.

A questo punto i nostri tiramisù li potremo comporre adoperando dei semplici vasetti di vetro di quelli per lo yogurt, ma andrà bene qualunque altro recipiente, basta che ci piaccia e che faccia un minimo di figura.

Alla composizione si procede versando prima la crema, poi deponendo un pavesino e alcune rondelle di fragola e poi di nuovo versando la crema. Si va avanti così fino a che non si riempie il vasetto: l’ultimo strato dovrà essere alla crema, con una decorazione di fragole intere e/o tagliate per il lungo.

Vedrai, il risultato sarà di una bontà memorabile e anche molto piacevole da vedere.

Pubblicità

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito!

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su