Leggendo Ora
Repellenti “naturali” contro le punture di zanzara: quelli super efficaci contengono questo ingrediente. I risultati del test
Pubblicità

Repellenti “naturali” contro le punture di zanzara: quelli super efficaci contengono questo ingrediente. I risultati del test

Quando si parla di repellenti naturali contro le punture di zanzara si afferma una parziale verità: non tutti gli ingredienti, con l’avvallo e la comprensione da parte della normativa in atto, sono davvero tali e spesso vengono rintracciate anche sostanze chimiche, anche se in percentuali assai ridotte.

Resta vero, comunque, che questa tipologia di prodotti è di gran lunga migliore rispetto a quella puramente industriale e quindi preferibile.

Ma fa davvero bene il suo lavoro? A volerci vedere chiaro sono stati i francesi. La rivista 60 Millions de Consommateurs ha testato 11 formulazioni vegetali e 3 tradizionali. Quanto è emerso vi stupirà.

Pubblicità

Curiose? Iniziamo!

Repellenti “naturali” contro le punture di zanzara: gli unici che funzionano contengono questo ingrediente. I risultati del test

Repellenti “naturali” contro le punture di zanzara: gli unici che funzionano contengono questo ingrediente. I risultati del test

Sono 11 i repellenti “naturali” testati e confrontati con 3 tradizionali, tutti appartenenti al mercato francese. Tutti o quasi, in classifica c’è anche Autan® Botanicals, commercializzato anche in Italia. Le ragioni per cui GreenMe e Donna Up hanno voluto diffondere i dati risiedono comunque nelle risultanze emerse a proposito della composizione organolettica. Le alternative vegetali, infatti, funzionano solo se presentano tra gli altri un determinato ingrediente, riportato in etichetta e rintracciabile anche sui prodotti dei nostri supermercati.

Si tratta di uno in particolare che può assumere tre diverse denominazioni:

  • PMD,
  • Citriodiol,
  • olio di limone eucalipto (OLE).

A promuoverlo, due anni fa, è stata per prima la rivista statunitense Consumer Reports.

Leggete con attenzione l’INCI e se lo identificate, potete godere di un’ottima protezione.

Le analisi condotte in Francia sono state effettuate a partire dal “test della gabbia”.

Pubblicità

In pratica, 10 soggetti equamente suddivisi per sesso (5 maschi e 5 femmine) hanno mantenuto un avambraccio in una gabbia in cui volavano indisturbate circa 200 zanzare.

Gli esperti, tramite osservazione empirica, hanno conteggiato il tempo medio necessario alle zanzare per posizionarsi sulla cute, in breve la durata e l’efficacia dei repellenti precedentemente vaporizzati.

Repellenti “naturali” contro le punture di zanzara: gli unici che funzionano contengono questo ingrediente. I risultati del test

Autan® Botanicals, l’unico prodotto presente anche sui nostri scaffali, ha ottenuto un 5° e lusinghiero posto, proteggendo il campione per 6 ore, in maniera significativa soprattutto rispetto alle punture della zanzara comune.

Ovviamente i 3 prodotti tradizionali hanno svolto il loro compito in maniera encomiabile, ma ciò che più conta al termine di questa analisi è poter affermare che sono affidabili anche quelli green, con un occhio di riguardo per la salute dell’ambiente.

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su