Leggendo Ora
Problemi di circolazione, cuore e ossa: alimenti e abbinamenti giusti!
Pubblicità

Problemi di circolazione, cuore e ossa: alimenti e abbinamenti giusti!

Gli alimenti che è bene mangiare insieme per massimizzare i benefici per la salute

Gli alimenti che è bene mangiare insieme per massimizzare i benefici per la salute.

Per le ossa

Per la salute delle ossa è bene abbinare alimenti che siano ricchi da un lato di calcio e fosforo, dall’altro di vitamina D.

Pubblicità

Calcio e fosforo li troviamo soprattutto nel latte e nei suoi derivati, mentre la vitamina D abbonda nei pesci grassi come sardine, sgombri e aringhe. Ce n’è anche nelle uova, ma un po’ meno.

Per il cuore

Il duo perfetto in tal caso è formato da cibi che siano sorgenti di quercetina e catechine. La prima ha effetti antiossidanti e antinfiammatori e aiuta a dilatare i vasi. La troviamo soprattutto nelle cipolle, nelle mele, nei peperoni verdi, negli asparagi e nei pomodori. Pare che l’olio ne migliori l’assorbimento.

Una volta assorbita la quercetina, spetta alle catechine aumentarne la capacità di fermare l’aggregazione delle piastrine e ridurre così il rischio di infarti. Le catechine si possono trovare nell’uva nera, nelle fragole, nelle albicocche, nelle fave e nel tè verde.

Per il cuore e gli occhi

Mettere insieme grassi monoinsaturi e alfa-carotene sembra possa prevenire le malattie di cuore. A questo scopo si possono per esempio mettere insieme avocado e lattuga (oppure spinaci). questo abbinamento sembra possa aumentare l’assorbimento dell’alfa-carotene (un antiossidante) di più di otto volte e di quattro volte quello della luteina, che è importante per gli occhi (contro la degenerazione maculare).

Per i nervi e i vasi sanguigni

Per nervi e vasi sanguigni è opportuno abbinare folati e vitamina B12.

La B12 si trova nelle uova, nella carne rossa magra, nel latte, nel pesce, nel pollo. I folati nel succo d’arancia, nelle barbabietole, nei fagioli dagli occhi neri, nelle verdure a foglia scura (bietole, per esempio).

Per la pelle

In questo caso l’abbinamento ottimale è tra beta-carotene e grassi monoinsaturi.

Pubblicità

Una ricerca pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition mostra che bastano due cucchiai di olio in aggiunta a un cibo con beta-carotene, tipicamente le carote, per aumentarne di molto i benefici per la salute.

Oltre che nelle carote, il beta-carotene lo possiamo trovare negli spinaci, nei cavoli, nelle patate dolci, nel mango. I grassi monoinsaturi li troviamo invece nell’olio di oliva e di colza, nell’avocado, nelle noci.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su