Leggendo Ora
Pomodori secchi sott’olio | Mia nonna li preparava così | Il metodo veloce e infallibile
Pubblicità

Pomodori secchi sott’olio | Mia nonna li preparava così | Il metodo veloce e infallibile

Pomodori secchi sott’olio | Mia nonna li preparava così | Il metodo infallibile

I pomodori secchi sott’olio sono una vera delizia, come aperitivo, sulle bruschette, come farcitura dei panini. Ma non solo; se avete un orto o li coltivate in vaso, potrete conservarli per l’inverno e approfittare di un raccolto abbondante.

Ricchi di sole, di gusto e di sali minerali, questi ortaggi rilasciano una buona dose di licopene, un potente antiossidante. Anticamente, proprio per poter godere di tutte le loro proprietà durante l’anno, venivano fatti essiccare al sole, per giorni e giorni, coperti da un canovaccio in lino o in cotone, dalle trame larghe perché potesse lasciar evaporare l’acqua ivi contenuta e al contempo riparli dall’attacco degli insetti.

Oggi, possiamo servirci del forno.

Pubblicità

Proprio grazie a questo elettrodomestico, mia nonna preparava i suoi preziosi e gustosi barattoli di conserva in men che non si dica. Il risultato è altrettanto delizioso quanto quello ottenuto con il classico procedimento naturale, ma decisamente più rapido.

Curiose? Mettetevi al lavoro, noi iniziamo! 

Pomodori secchi sott’olio | Mia nonna li preparava così | Il metodo infallibile

Pomodori secchi sott’olio: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • barattoli a chiusura ermetica da 250 g, 2
  • olio extravergine d’oliva, 1 litro
  • pomodorini, 1 kg
  • aglio, 1 spicchio
  • sale, q.b.
  • origano, q.b.

Foderate la leccarda con la carta apposita e preriscaldate il forno a 120°.

Lavate i pomodorini e tamponateli benissimo, prima con un panno, poi con la carta assorbente. Divideteli in due e sistemateli sulla placca, distanziandoli tra loro.

Cospargeteli con origano e sale e infornateli per 2 ore.

Pubblicità

Nel mentre, sterilizzate i barattoli, facendoli bollire in abbondante acqua per una buona mezz’ora, senza coperchi. Negli ultimi 5 minuti, immergete anche i tappi.

Scolateli o prelevateli con la pinza alimentare e lasciateli asciugare al sole o all’aria.

Sfornate i pomodori, attendete che si raffreddino del tutto, poi inseriteli delicatamente nei contenitori, alternandoli di tanto in tanto con qualche fettina di aglio. Quando arrivate al collo del barattolo, versate l’olio in modo da ricoprirli del tutto, fino a un centimetro dal bordo. Avvitate il coperchio e riponeteli in un luogo fresco e buio.

Consumateli come e quando volete, ma ricordate che una volta aperti vanno conservati in frigorifero per un massimo di 5/7 giorni.

Sono una meraviglia!

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
5
Felice
1
Incerto
3
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su