Leggendo Ora
Panini napoletani, la bontà rustica ottima per la pasquetta!
Pubblicità

Panini napoletani, la bontà rustica ottima per la pasquetta!

Panini napoletani, la bontà rustica ottima per la pasquetta!

I panini napoletani sono una bontà di sapori caserecci, ottimi da offrire come piatto rustico e non solo.

Ideali quando in frigo avete salumi e formaggi non terminati, proprio per questo si prestano a essere un’ottima soluzione svuota frigo!

Pubblicità

Gli ingredienti del ripieno, infatti, non sono obbligatoriamente quelli indicati ma potete utilizzare i salumi e i formaggi che vi piacciono di più.

Ecco la ricetta.

Panini napoletani, la bontà rustica ottima per la pasquetta!

Ingredienti

  • Farina, 300 g;
  • Sale, 7 g;
  • Latte, 75 ml (a temperatura ambiente);
  • Acqua, 75 ml (a temperatura ambiente);
  • Zucchero, 7 g;
  • Olio evo (meglio ancora strutto), 50 ml;
  • Lievito di birra (cubetto), 8 g;
  • Uova,  1 per spennellare;
  • scamorza, 150 g a dadini;
  • parmigiano grattugiato, 40 g;
  • Misto di salumi, 200 g a dadini e pezzetti;
  • Pepe, quanto basta (facoltativo).

Preparazione

Su una spianatoia, predisponete la farina e unite il sale.

Potete anche distribuirlo, una volta creato il buco centrale, sulla circonferenza di farina.

Fate il classico buco al centro e versate l’acqua ed il latte, quindi il lievito. Scioglietelo nel liquido e unite lo zucchero e l’olio. Mescolate e pian piano lasciate incorporare la farina.

Impastate e lavorate fino ad ottenere un panetto morbido e ben omogeneo. Coprite e lasciate lievitare per 2 ore.

Pubblicità

Trascorso il tempo e lievitato il panetto, preparate il mix di salumi e formaggio in una ciotola.

Trasferite nuovamente il panetto su spianatoia infarinata e stendetelo con il mattarello, dando una forma rettangolare dallo spessore di circa 3 mm.

Distribuite uniformemente il mix di salumi e formaggio. Lasciate 1 cm di bordo.

Premete un poco per compattare il ripieno alla base e spolverate con il pepe (facoltativo) e con il parmigiano.

Terminata la distribuzione del ripieno, è arrivato il momento di arrotolare la base (dal lato lungo).

Iniziate ripiegando il bordo e pian piano arrotolate. Quando arrivate al bordo (lungo) opposto, ripiegatene lembo per chiudere e premete un poco per sigillare la chiusura.

Chiudete anche le estremità e rigirate il rotolo per avere la chiusura alla base.

Pubblicità

Schiacciate delicatamente per appiattire un poco quindi porzionate, tagliando a pezzi di circa 5-6 cm (3 dita).

Stendete la carta forno su leccarda e trasferite i pezzi ottenuti, distanziandoli tra loro.

Spennellate con il tuorlo d’uovo sbattuto le superfici e lasciate lievitare ancora per circa 1h e mezza in forno spento con lucetta accesa.

La cottura.

Trascorso il tempo di lievitazione, preriscaldate il forno a 200° se ventilato, se statico un pochino di più, 205/210°.

Infornate i panini per 15 minuti.

Ogni forno tuttavia è diverso, per cui regolatevi di conseguenza sui tempi.

Quando vedrete raggiunta una bella doratura intensa saranno pronti.

Pubblicità

Sfornate, lasciate intiepidire e servite i vostri golosissimi panini ripieni alla napoletana!

 

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
6
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su