Leggendo Ora
Le 3 verdure migliori per abbassare il colesterolo cattivo (funzionano davvero)
Pubblicità

Le 3 verdure migliori per abbassare il colesterolo cattivo (funzionano davvero)

Le 3 verdure migliori per abbassare il colesterolo cattivo (funzionano davvero).

Consumare regolarmente le verdure aiuta a ridurre significativamente il colesterolo LDL. Il colesterolo è una sostanza importante per il buon funzionamento dell’organismo, perché vi svolge funzioni vitali, come per esempio contribuire alla sintesi di alcuni ormoni. Il problema è che se la sua varietà “cattiva” (LDL) è presente in eccesso, questo grasso si può attaccare alle pareti delle arterie e intasarle, con tutte le conseguenze del caso (infarto, ictus, altre patologie vascolari).

Pubblicità

Le 3 verdure migliori per abbassare il colesterolo cattivo (funzionano davvero)

L’unico modo per sapere con precisione quanto colesterolo abbiamo nel sangue è con un esame di laboratorio. Se c’è ipercolesterolemia, il nostro dottore cercherà di farne scendere i livelli con un trattamento farmacologico (per esempio le statine) oltre che con un cambiamento dello stile di vita: fondamentalmente con una dieta più leggera ed equilibrata ed con dell’esercizio fisico regolare.

Se poi il quadro clinico è serio, lo specialista può prescrivere farmaci come per esempio l’atorvastatina o simili.

3 verdure che abbassano il colesterolo cattivo nel sangue

Frutta e verdura, si diceva, non possono mancare in una dieta sana che abbia lo scopo di abbassare il colesterolo. Tra le verdure che in particolare possono aiutarci a tenere basso il colesterolo ci sono le seguenti tre.

1. I carciofi

Aiutano a proteggere la cistifellea e il fegato, oltre che a eliminare il colesterolo LDL (cattivo). Essendo ricchi di cinarina e di acido clorogenico, i carciofi favoriscono anche migliore digestione dei grassi.

2. Le melanzane

Contengono molta acqua, pochissimi grassi e una significativa quantità di fibra, soprattutto nella buccia. La FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione) assicura che le melanzane sono eccellenti, se si tratta di ridurre il colesterolo LDL.

3. I cavoletti di Bruxelles

Sono ricchi di vitamina C, ma contengono anche molte fibre. Aiutano la formazione del colesterolo buono (HDL) e prevengono l’accumulo dei grassi sulle pareti delle arterie. Contengono anche buone quantità di vitamina E, magnesio e zinco, antiossidanti naturali che possono funzionare da complemento alla vitamina C.

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
3
Entusiasta
3
Felice
0
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su