Leggendo Ora
Panini al parmigiano: a breve lievitazione | Super soffici e golosi!
Pubblicità

Panini al parmigiano: a breve lievitazione | Super soffici e golosi!

Panini al parmigiano non sono propriamente dietetici, ma uno strappo alla regola, di tanto in tanto, rinvigorisce la forza di volontà e innalza il morale. E per questa tentazione salata, morbida e saporita, vale la pena fare un’eccezione e godersi un momento di pura golosità, senza troppi rimorsi.

Potete gustarli tali e quali perché quella salsina al burro aromatizzato all’origano, quella spolverata di parmigiano e prezzemolo, li rendono delle vere chicche gastronomiche, ma sono perfetti anche imbottite di salumi e formaggi, di verdure grigliate, non solo. Accompagnano in pompa magna il pranzo della domenica o una cena con gli amici di sempre, trepidanti di raccogliere anche l’ultima ombra di sughetto con questo pane straordinario.

Panini al parmigiano: a breve lievitazione | Super soffici e golosi!

Pubblicità

Panini al parmigiano: a breve lievitazione. Super soffici e golosi!

Che aspettate allora? Procuratevi:

  • per l’impasto:
    • 15 grammi di lievito fresco
    • 250 ml di acqua tiepida
    • 1 cucchiaino di zucchero
    • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
    • 1 cucchiaino di sale
    • 440 g di farina per tutti gli usi (3⅔ tazze)
    • 1 cucchiaino di aglio in polvere
  • per la salsa sa spennellare:
    • 100 grammi di burro
    • 3 spicchi d’aglio
    • 1/2 cucchiaino di sale
    • 1 cucchiaino di origano
    • per spolverare:
    • formaggio Parmigiano, q.b.
    • prezzemolo, q.b.

Mettetevi al lavoro, per realizzarle non servono lunghe attese per la lievitazione e in meno di un’ora saranno pronte per essere infornate!

Iniziamo!

 

Procedimento:

Sbriciolate il lievito in un recipiente, aggiungete acqua e zucchero, mescolate vigorosamente con un frullino a mano per sciogliere gli ingredienti. Ora incorporate la farina, l’aglio in polvere, il sale e l’olio. Con la planetaria o con lo sbattitore elettrico dotato di ganci, lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto ben legato, elastico e leggermente appiccicoso.

Servitevi di una spatola per raccoglierlo sul fondo, sigillate con la pellicola alimentare e lasciatelo lievitare per mezz’ora in un luogo caldo e asciutto.

Nel mentre, foderate la leccarda con la carta apposita e tenetela a portata di mano.

Pubblicità

Dedicatevi alla preparazione della guarnizione do accompagnamento.

Fate fondere il burro in una casseruola, quando risulta totalmente liquefatto, versatelo in una terrina; schiacciate l’aglio con lo strumento apposito, aggiungete il sale, l’origano e mescolate bene. Quando la salsina risulta ben amalgamata, controllate l’impasto.

È ora di lavorarlo! Infarinate la spianatoia e stendetelo con le mani per realizzare un salsicciotto. Ora dividetelo in 10 salamini uguali. Stendete il primo, poi annodatelo su se stesso, sistematelo sulla teglia.

Proseguite in questo modo fino a terminare tutti gli ingredienti.

Coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per un quarto d’ora.

Preriscaldate il forno a 180°.

Riprendete le vostre pagnottelle, spennellatele con la salsina al burro e origano. Infornatele per 20/25 minuti. Estraetele e spennellatele una seconda volta mentre sono ancora calde, poi spolveratele con il parmigiano grattugiato e il prezzemolo tritato. Lasciatele raffreddare del tutto prima di addentarle.

Pubblicità

Sono una meraviglia!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su