Leggendo Ora
Ne bastano 85 grammi per contrastare il diabete e abbassare il colesterolo! Ricco di vitamina D
Pubblicità

Ne bastano 85 grammi per contrastare il diabete e abbassare il colesterolo! Ricco di vitamina D

Ne bastano 85 grammi per contrastare il diabete e abbassare il colesterolo!

I funghi sono una dei pochi alimenti vegetali ricchi di vitamina D. Ma non mancano di altri nutrienti, come ad esempio zinco, selenio, fosforo e potassio.

Il bello, naturalmente, è che i funghi sono molto versatili e quindi possiamo godere dei loro benefici per la salute cucinandoli in un sacco di modi differenti.

Pubblicità

Ne bastano 85 grammi per contrastare il diabete e abbassare il colesterolo!

Una squadra di ricerca internazionale ha trovato che il consumo di funghi champignon può contrastare il diabete e la glicemia elevata. Secondo llro ne basterebbe una porzione giornaliera di 85 grammi.

Niente paura, perché i funghi sono poco calorici, ricchi di acqua, e con un basso contenuto di grassi. Ma vediamo tutti gli altri benefici che possono regalarci.

1. Sono una fonte di antiossidanti

Uno di questi è il selenio, un minerale che può aiutarci a mantenere l’elasticità della pelle, a rafforzare il sistema immunitario e a contrastare l’effetto nocivo di certe sostanze, come per esempio i metalli pesanti.

Insomma e in generale, i funghi sono buoni alleati della salute della pelle, specie in termini di contrasto all’invecchiamento precoce.

2. Contengono potassio e fosforo

I funghi ci danno due minerali essenziali: potassio e fosforo. Il primo aiuta i muscoli e i nervi, mentre il secondo  è necessario all’organismo per produrre proteine ​​per la crescita, il mantenimento e la riparazione di cellule e tessuti.

3. Forniscono vitamine del complesso B

I funghi contengono anche vitamine del complesso B: in particolare degno di menzione è il loro contenuto di niacina (vitamina B3), vitamina B6 (piridossina) e cobalamina (vitamina B12).

Pubblicità

4. Ritardano il diabete

Consumare i funghi può ritardare lo sviluppo del diabete e comunque può diminuirne i sintomi. Ma sono indicatissimi anche nella dieta delle persone che già soffrono di diabete.

5. Favoriscono un calo del colesterolo

Non ne contengono affatto, e già questo è positivo, ma ci possono anche aiutare a ridurlo se per caso ne abbiamo in circolo troppo.

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su