Leggendo Ora
Mousse spumosa al latte: sofficissima, niente panna, niente uova!
Pubblicità

Mousse spumosa al latte: sofficissima, niente panna, niente uova!

La mousse spumosa al latte è una crema morbida e soffice, versatile e golosa! Provatela tale e quale al cucchiaio oppure servitevene per farcire torte, cornetti, bignè, kraften.

La sua resa è superlativa, ma realizzarla è un gioco da ragazze, ovviamente UP! Pochi ingredienti, tutti sani e genuini, di facile reperibilità, per un dessert leggerissimo. Niente panna, niente uova, ma se volete potete arricchirla con ricotta o mascarpone e una goccia di miele.

Nella versione che vi proponiamo noi di Donna Up, è prevista la vaniglia, ma se desiderate un sapore più deciso, potete ricorrere alla cannella, speziata e profumatissima!

Pubblicità

Piacerà a tutti in famiglia e non solo, offritela al termine di una cena informale con gli amici di sempre, delizierete anche il palato più raffinato.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

Mousse spumosa

Mousse spumosa al latte: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • zucchero, 100 g
  • vaniglia, 1 baccello
  • latte intero, 500 ml
  • amido di mais, 40 g


Incidete verticalmente il centro del baccello e tagliatelo per la lunghezza, quindi raschiate l’interno per prelevare i semi di vaniglia. Teneteli a portata di mano.

Inserite amido e zucchero in una terrina e mescolate le polveri.

Versate il latte e la vaniglia in un tegamino, ponetelo sul fornello, accendete il gas e portate a sfiorare il bollore. Prelevate ora i semini e unite le polveri; abbassate la fiamma al minimo e mescolate con cura. Servitevi di una frusta a mano per scongiurare la formazioni di grumi e addensare la crema. Quando i granelli di zucchero risultano completamente sciolti e la consistenza appare ben soda e omogenea, spegnete il fuoco e trasferite la mousse in un recipiente con chiusura ermetica o in una ciotola, da sigillare con la pellicola alimentare.

Pubblicità

Lasciate raffreddare a temperatura ambiente, quindi riponetela in frigorifero e gustatela come e quando desiderate. Si conserva per 3 giorni almeno.

Qualora la sua consistenza risultasse troppo compatta, potete lavorarla con lo sbattitore per ridonarle la giusta consistenza.

Buon appetito!

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
5
Felice
1
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su