Leggendo Ora
Metti l’impasto nell’acqua e vedrai che ricetta! Leggera e Buonissima!
Pubblicità

Metti l’impasto nell’acqua e vedrai che ricetta! Leggera e Buonissima!

Panini al sesamo fai da te: la ricetta semplice e divertente!

La ricetta di oggi è una preparazione davvero divertente. Si tratta di bellissimi e morbidissimi panini che si fanno con un impasto che viene cotto due volte: una prima nell’acqua e una seconda in forno.

Il risultato è magnifico: sofficissimi panini dorati che sembra ti dicano mangiami! Vediamo subito come si preparano.

Pubblicità

Panini al sesamo fai da te: la ricetta semplice e divertente!

Gli ingredienti

Gli ingredienti sono pochi e molto semplici:

250 millilitri di latte; 250 millilitri di acqua; un cucchiaino di sale; 50 grammi di burro; 700 grammi di farina; un cucchiaino di bicarbonato; una manciata di semi di sesamo per la guarnizione.

La preparazione

La prima cosa è prendere una boule bella capace e versarci in successione: un quarto di litro di latte tiepido; un quarto di litro di acqua tiepida; un cucchiaio di zucchero semolato; un cucchiaio di sale.

La mossa successiva è amalgamare tutto quanto con una frusta a mano per qualche secondo. Quando gli ingredienti si sono un po’ incorporati, aggiungiamo la farina. Nel video qua sotto viene messa tutta in una volta, ma forse è meglio aggiungerla almeno in due mandate, per fare un lavoro più pulito.

In ogni caso, aggiunta la farina si prende ad amalgamare il tutto con una spatola e dopo un po’ si passa direttamente a lavorare con le mani, non senza aver aggiunto all’impasto cinquanta grammi di burro.

Ottenuta una massa abbastanza elastica, si prosegue il lavoro sopra un piano di lavoro, per esempio una spianatoia di legno, sempre con le mani.

Pubblicità

Quando abbiamo per le mani una massa bella lisca e compatta, la mettiamo a riposare dentro a una boule pulita che sigilliamo con della pellicola alimentare e copriamo con un panno pulito per almeno una mezzora.

In questa mezzora l’impasto cresce di volume. A quel punto lo recuperiamo e con una spatola tagliapasta lo dividiamo in otto pallotte grossine e belle rotonde alle quali diamo forma lavorando con le mani.

Le facciamo riposare una decina di minuti protette da un foglio di pellicola per alimenti. A questo punto prendiamo una padella grande, la riempiamo d’acqua e ci versiamo un cucchiaio di bicarbonato. Quando l’acqua arriva quasi bollore, ci tuffiamo dentro le nostre pagnottine e le facciamo andare. A metà cottura le giriamo con una paletta o un cucchiaio per farle cuocere in maniera uniforme.

Quando sono cotte, le tiriamo su con una schiumarola e le adagiamo sopra a una teglia in cui avremo deposto un foglio di carta forno.

Dopodiché con un coltello pratichiamo su ciascuna due incisioni trasversali e parallele e quindi le spolveriamo con una manciata di semi di sesamo.

Fatto questo, mettiamo in forno a 190 gradi per un venticinque minuti.

Il risultato è spettacolare.

Pubblicità

Buon appetito!

 

 

 

 

 

 

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su