Leggendo Ora
Lo yogurt compatto fai da te: è più semplice di quanto immagini!
Pubblicità

Lo yogurt compatto fai da te: è più semplice di quanto immagini!

Lo yogurt compatto fai da te: è più semplice di quanto immagini!

Lo yogurt si può preparare anche in casa e se ne può fare una versione particolarmente compatta. Segui la ricetta che ti proponiamo qui sotto e scoprirai come. Non è difficile, anche se è un po’ lunghina…

Pubblicità

Lo yogurt compatto fai da te: è più semplice di quanto immagini!

Gli ingredienti

Pochi e semplici:

Due cucchiai di yogurt
Due litri di latte intero
Due cucchiai di maizena (amido di mais)

La preparazione

La prima cosa è versare il latte in una pentola bella grande. Dopodiché in una ciotolina si versa l’amido di mais e poi ci si uniscono due mestoli di latte. Mescoliamo fino a che l’amido non è completamente assorbito dal latte. Dopodiché aggiungiamo il risultato nella pentola del latte e mescoliamo ancora.

A questo punto si porta la pentola sul fornello e la si fa andare a fiamma media, continuando a mescolare. Quando il latte comincia bollire leviamo la pentola dal fuoco e aspettiamo che la temperatura si abbassi fino a 45/50 gradi.

Mescoliamo ancora leggermente e poi trasferiamo lo yogurt in una ciotolina a parte. Va tenuto presente che per ogni litro di latte ci vuole un cucchiaio di yogurt: solo così il composto potrà fermentare nel modo corretto.

Aggiungiamo quindi la quantità di latte giusta nella ciotolina dello yogurt e amalgamiamo fino a far incorporare lo yogurt. Versiamo questo composto nella pentola del latte e mescoliamo per far amalgamare il tutto.

Adesso con un mestolo versiamo il composto nei bicchieri che avremo preparato alla bisogna, andando avanti, naturalmente, fino a che c’è del composto da versare.

Pubblicità

Completata questa operazione, copriamo i bicchieri con un foglio di carta assorbente. Possiamo sigillare la carta con un elastico e poi adagiamo i bicchieri sopra una teglia.

Adesso non rimane che accendere il forno e scaldarlo per 10 minuti a 100 gradi. Passati i dieci  minuti, si spegne il forno e ci mettiamo dentro il nostro yogurt: dovrà rimanerci quattro ore.

Trascorse le 4 ore, mettiamo i bicchieri in frigo per altre 4 ore. Allo scadere del tempo vederemo che il nostro yogurt avrà acquistato la solidità di una roccia.

Buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su