Leggendo Ora
L’hummus: la ricetta originale e le sue infinite proprietà nutrizionali
Pubblicità

L’hummus: la ricetta originale e le sue infinite proprietà nutrizionali

L’hummus: la ricetta e le sue caratteristiche nutrizionali

L’hummus: la ricetta originale e le sue principali caratteristiche nutrizionali. Tenendo conto che in arabo hummus significa cece, non è difficile immaginare quale sia l’ingrediente principale di questo famoso piatto della cucina mediorientale.

L’hummus: la ricetta originale
 

In effetti i ceci sono popolarissimi nel Medio Oriente e nelle regioni vicine, dato che la pianta che li produce è molto resistente alla siccità e ha una temperatura di germinazione compresa tra i 25 e i 35 gradi centigradi.

Peraltro non è ben chiara l’origine storica di questo piatto. I suoi ingredienti fondamentali (ceci, semi di sesamo, limone e aglio) sono infatti adoperati da secoli sia in Egitto che in generale nel Levante, sicché è abbastanza inutile cercare di individuare un punto di origine. Come che sia, la prima ricetta scritta che ci è pervenuta risale al Duecento e fu redatta al Cairo.

Pubblicità

L’hummus: la ricetta originale

Preparare l’hummus non è complicato, ma richiede di avere in casa il tahini (o tahina), che è una pasta che si fa a partire da semi di sesamo macinati e che è anch’essa propria di svariate cucine del vicino Oriente.

La lista degli ingredienti è questa: 500 grammi di ceci; uno o due cucchiai rasi di tahina; due o tre cucchiai di olio di oliva; il succo di mezzo limone; uno spicchio d’aglio (crudo); sale, pepe, cumino.

Preparazione

Se sei di quelle persone che vogliono fare tutto in casa, non avrai bisogno neppure di comprare la pasta tahini. La puoi preparare come segue. Hai bisogno di due cucchiaiate generose di semi di sesamo, di due cucchiaiate rase di olio d’oliva e di una di acqua.

La prima cosa è tostare in padella i semi di sesamo: nella padella dovranno esserci solo si semi, senza olio, e dovranno andare per appena due o tre minuti, fino a che non prendono un bel colore. A quel punto li passi in un mortaio e li sminuzzi per bene. In caso puoi adoperare un mixer elettrico.

Quando i semi acquistano una consistenza pastosa, ci versi sopra l’olio e mescoli fino a che non si incorpora per bene; da ultimo aggiungi l’acqua e mescoli ancora: adesso hai la base per preparare il tuo hummus.

Ma naturalmente puoi anche acquistare la pasta tahini già fatta. Quanto ai ceci, se li compri secchi la prima cosa è cuocerli. Prima però dovrai metterli a mollo per otto/dodici ore e poi buttarli in acqua bollente per cinque o sei minuti. Ma li puoi anche comprare già lessati.

Siano in scatola o cotti da poco, i ceci vanno lavati per bene sotto acqua corrente, curando di eliminare la loro tipica schiuma. Dopodiché li metti nel bicchiere del mixer col succo di mezzo limone, le spezie che avrai scelto, due cucchiaiate di tahina e due o tre cucchiai di olio. Metti alla potenza massima e fai andare fino a che ottieni un mix omogeneo.

Pubblicità

Tutto qui. Adesso non hai che da lasciar raffreddare e potrai godere di un hummus casalingo da 10 e lode.

 

Le proprietà nutrizionali

Cento grammi di hummus apportano circa 177 calorie, che corrispondono più o meno al nove per cento del fabbisogno calorico di una persona adulta (2000 calorie).

Quanto alle proprietà nutrizionali, 100 grammi di hummus contengono 20 grammi di carboidrati, zero zuccheri, 242 milligrammi di sodio, 64 grammi di acqua, 4,85 grammi di proteine.

Ma l’hummus apporta anche altre sostanze essenziali: tra le altre, le vitamine A, K, C e B-9.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
1
Felice
3
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su