Leggendo Ora
Le patatine senza olio, ho scoperto questa ricetta pazzesca. Solo 95 Kcal!
Pubblicità

Le patatine senza olio, ho scoperto questa ricetta pazzesca. Solo 95 Kcal!

Senza olio, ora che ho scoperto la ricetta: le patatine le preparo sempre così. Solo 95 Kcal!

Alzi la mano chi sogna di fiondarsi su un piatto di patatine senza olio? Bene è un plebiscito, come immaginavamo. E siamo tutte alla ricerca dello snack perfetto, ci aggiriamo tra gli scaffali dei supermercati e controlliamo sulle confezioni ogni dettaglio, sperando di incapparci in un prodotto sano, non fritto e non troppo nocivo per il colesterolo.

Siete pronte a dichiarare ufficialmente terminata la ricerca? Eccovi la ricetta perfetta per realizzare con le vostre mani le patatine più genuine del pianeta. Non sono fritte, ma lo sembrano. Non sono unte, non contengono coloranti, addittivi, conservanti perché controllerete passo a passo voi la qualità degli ingredienti. E sono facilissime da realizzare! In meno di un’ora potrete addentare una vera delizia, croccantissima e golosa, ma leggera e salutare! Ogni porzione apporta solo 95 calorie, un sogno che diventa realtà!

Curiose di scoprire la ricetta? Iniziamo!

Pubblicità

Senza olio, ora che ho scoperto la ricetta: le patatine le preparo sempre così. Solo 95 Kcal!

La ricetta delle patatine croccanti, senza olio e cotte al forno: ingredienti e preparazione.

Per questa ricetta procuratevi

  • 200 gr di patate (il peso si riferisce al prodotto sbucciato)
  • 100 gr di cipolla tagliata grossolanamente a pezzi
  • 50 gr di acqua
  • 50 gr di amido di tapioca (va bene anche l’amido di mais)
  • 1 pizzico di sale
  • 2 gr di lievito in polvere

Con queste dosi preparerete 4 porzioni circa.

Potete sostituire l’amido di tapioca con quello di mais, ma la resa non sarà altrettanto croccante.

Se volete giocare d’anticipo, preparate l’impasto la sera prima e conservatelo in frigorifero prima di cuocerlo.

Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetini, poi mettetele in un tegame, versate acqua fino a sommergerle e mettetele sul fornello a lessare. Poi scolatele con la schiumarola.

Sbucciate la cipolla e affettatela finemente. Sistemate entrambi gli ortaggi nel mixer da cucina, unite 50 ml di acqua e avviate il frullatore.

Pubblicità

Quando il composto risulta ben cremoso e liscio, trasferitelo in una ciotola e unite l’amido, il sale, il lievito. Amalgamate con una spatola per scongiurare la formazione di grumi, quindi versate il tutto in una sac à poche.

Preriscaldate il forno a 140°. Foderate la leccarda con la carta apposita.

A questo punto, con la sacca da pasticcere realizzate tanti piccoli mucchietti molto ben distanziati tra loro. Terminato questo passaggio, ricoprite il tutto con un altro foglio di carta da forno. Ora schiacciate con il collo di un bicchiere, dovete ottenere un cerchio perfetto.

Infornate per 12 minuti, poi abbassate la temperatura a 110° e proseguite la cottura per un’altra mezz’ora. Sfornatele e scopritele, poi sollevatele con un coltello per non romperle.

Tutto chiaro? Se così non fosse, guardate il video!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su