Leggendo Ora
Le girelle dolci alla ricotta: ottime sia a merenda che a colazione!
Pubblicità

Le girelle dolci alla ricotta: ottime sia a merenda che a colazione!

Le girelle dolci alla ricotta: ottime sia a merenda che a colazione!

Per una merenda golosa questi panini ripieni di ricotta che ti proponiamo qui sotto sono davvero eccezionali. Tra l’altro possono anche trasformarsi in dolcetti, se li spolveriamo con zucchero e cannella.

Vediamo come si preparano.

Pubblicità

Le girelle dolci alla ricotta: ottime sia a merenda che a colazione!

Gli ingredienti

Ci occorrono: 500 più 500 grammi di farina di frumento; tre uova più due uova più una chiara; un cucchiaio di farina; 120 grammi di zucchero più tre cucchiai più un cucchiaio; due cucchiai di miele; mezzo cucchiaino di zucchero vanigliato più un cucchiaio; 500 millilitri di latte caldo; un cucchiaio di lievito in polvere; 30 grammi di burro morbido; tre cucchiai di olio vegetale; 80/100 grammi di uvetta al vapore; mezzo chilo di ricotta; quanto basta di zucchero e cannella; 100 grammi di burro fuso.

L’impasto

Si rompono tre uova in una ciotola e si aggiungono 120 grammi di zucchero e mezzo cucchiaino di zucchero vanigliato. Si amalgama con una frusta elettrica fino a quando il tutto non raddoppia di volume.

Ora si mette da parte e in una ciotola pulita si versano il lievito secco, un cucchiaio di zucchero e un cucchiaio di farina. Si mischiano le polveri con un cucchiaio e ci si aggiunge il burro fuso. Facciamo incorporare le polveri e ci versiamo sopra il latte che avremo precedentemente riscaldato.

A questo punto aggiungiamo le uova, l’olio vegetale e 500 grammi di farina di fumento. Amalgamiamo con un cucchiaio e poi aggreghiamo il miele e altri 500 grammi di farina di frumento. Si lavora l’impasto per un dieci minuti, un quarto d’ora fino a ottenere il classico panetto. Il quale panetto ora va messo da parte per un’ora affinché lieviti, coperto da un panno pulito.

Il ripieno

Frattanto in una ciotola in cui avremo versato la ricotta aggiungiamo due uova e un albume. Quindi anche tre cucchiai di zucchero semolato e uno di zucchero vanigliato. Poi aggiungiamo il burro morbido e incorporiamo tutti gli ingredienti con una forchetta.

Passata l’oretta, recuperiamo l’impasto ormai lievitato e lo dividiamo in due parti.

Pubblicità

Preparazione pane e ricotta

Si prende una metà dell’impasto e la si stende fino ad ottenere una sfoglia sottile, con l’aiuto di un mattarello e su un piano da lavoro infarinato. Sulla superficie ora stendiamo la ricotta che abbiamo lavorato poco fa e ci aggiungiamo l’uvetta. Quindi chiudiamo la pasta su sé stessa e chiudiamo per bene i bordi pizzicandoli con le dita.

Ora con un filo tagliamo la pasta così da ricavare delle girelle e le adagiamo su una teglia foderata con della carta forno. Lasciamo lievitare questo pane ripieno per 10 minuti, dopo averlo coperto con un canovaccio.

Quindi diamo forma a un composto formato da un tuorlo d’uovo e un cucchiaio di latte e lo spennelliamo sulla pasta. Quindi mettiamo in forno a 180 gradi per un 25 minuti/mezzora.

Preparazione pane cannella e zucchero

Per la versione dolce, prendiamo l’altra metà dell’impasto ripetiamo le stesse operazioni. Solo che adesso sulla superficie della sfoglia versiamo lo zucchero e la cannella mischiati tra loro, dopo che abbiamo spennellato la sfoglia con del burro fuso.

Ora arrotoliamo la pasta e la manipoliamo come già visto sopra, dopodiché la mettiamo in forno dopo averla spennellata col tuorlo d’uovo e il latte, sempre dopo averla fatta riposare per una decina di minuti.

Ora si spolverano sul pane cannella e zucchero e si fa cuocere a 180 gradi per una mezz’ora anche questa metà dell’impasto.

Buon appetito!

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su