Leggendo Ora
Le frappe di carnevale: la nostra versione leggera e croccante
Pubblicità

Le frappe di carnevale: la nostra versione leggera e croccante

Le frappe di carnevale: la nostra versione leggera e croccante

Carnevale è di nuovo già qui e abbiamo pensato che avreste gradito la ricetta di un dolce classico di questo periodo: le frappe. Quella che segue è la nostra versione, speriamo vivamente che vi piaccia.

Pubblicità

Le frappe di carnevale: la nostra versione leggera e croccante

Gli ingredienti

Ci serviranno: due uova; due o tre cucchiai di zucchero semolato; due cucchiai di olio di mais; 280 grammi di farina doppio zero; una bustina di vanillina; un bicchierino di liquore aromatico (per esempio del maraschino); un bicchierino di olio di arachidi per friggere; zucchero a velo quanto basta per guarnire.

La preparazione

La prima cosa è versare la farina sul nostro piano di lavoro, quindi ci si crea la classica fontana. Lo zucchero lo versiamo lungo il perimetro della fontana, poi versiamo l’olio e quindi le due uova, che si sbattono con una forchetta.

Le uova si devono far amalgamare per bene con l’olio e con lo zucchero, dopodiché si versano il liquore e la vanillina. A questo punto si lavora ancora con la forchetta, ma stavolta al mix uova e zucchero aggiungiamo a mano a mano anche la farina. A un certo punto si passa ad amalgamare con le mani e si deve andare avanti per almeno sette o otto minuti.

Quando l’impasto è liscio e ben omogeneo e non si appiccica alle mani, lo possiamo stendere col mattarello, non senza averlo fatto riposare per un due o tre minuti.

Lo spessore della sfoglia dovrà essere di circa tre millimetri. A quel punto la pasta si potrà tagliare con una rotellina in tante losanghe (o a forma di papillon) quante ne permette la grandezza della sfoglia.

A questo punto, dopo aver disposto le frappe in una teglia rivestita di carta apposita, si mettono in forno a 200 gradi per un otto/dieci minuti. Bisogna controllare ogni tanto la temperatura: non si devono scurire troppo.

Una parte delle frappe si possono anche friggere in padella in abbondante olio bollente: meno di un minuto per parte è più che abbastanza, non devono scurire.

Pubblicità

L’ultimo tocco, ovviamente, è una bella spolverata con abbondante zucchero a velo.

Buon appetito!

 

 

 

 

 

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
3
Entusiasta
1
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su