Leggendo Ora
le ciambelle senza lievitazione: sofficissime e pronte in dieci minuti!
Pubblicità

le ciambelle senza lievitazione: sofficissime e pronte in dieci minuti!

le ciambelle senza lievitazione: sofficissime e pronte in dieci minuti!

La ricetta di oggi è per un classico della pasticceria: le ciambelle! Te ne offriamo qui appresso una versione che cerca di coniugare bontà, velocità e semplicità.

Vediamo adesso più da vicino come si preparano.

Pubblicità

le ciambelle senza lievitazione

le ciambelle senza lievitazione: sofficissime e pronte in dieci minuti!

Gli ingredienti

Abbiamo bisogno di:

  • 300 g farina (due tazze e un quarto)
  • 80 g di zucchero (un terzo di tazza)
  • un uovo
  • 100 ml di latte
  • 10 g di lievito per dolci
  • la scorza grattugiata di un mezzo limone
  • olio di semi di girasole per friggere q.b.
  • zucchero per guarnire q.b.

La preparazione

In una ciotola bella grande e fonda setacciamo 300 grammi di farina assieme a 10 grammi di lievito per dolci. Aggiungiamo poi ottanta grammi di zucchero e quindi amalgamiamo un poco queste polveri, dopodiché versiamo un uovo e grattugiamo nel composto la scorza di un mezzo limone.

Versiamo adesso 100 millilitri di latte e poi amalgamiamo il tutto con un cucchiaio. Dopo un po’ prendiamo a impastare con le mani, sempre dentro la ciotola.

Quando abbiamo una massa malleabile, la mettiamo un attimo da parte e quindi mettiamo sul fuoco una padella grande con dentro dell’abbondante olio di semi di girasole.

Adesso riprendiamo l’impasto e lo lavoriamo con un mattarello sopra una spianatoia infarinata. Dobbiamo ottenere una sfoglia di circa un centimetro e mezzo di spessore.

Ora da questa sfoglia con una forma ricaviamo dei dischi di pasta di circa 10 centimetri di diametro. Poi da questi cerchi più grandi con una forma più piccola tiriamo via un cerchio di pasta esattamente al centro: ecco pronte le nostre ciambelle!

Pubblicità

Adesso prepariamo in un piatto quanto basta di zucchero semolato e poi friggiamo i nostri dolcetti nell’olio bollente: la cottura deve andare avanti per un due o tre minuti, girando spesso le nostre magnifiche ciambelle.

Adesso passiamo ciascuna frittella nello zucchero che abbiamo preparato sul piatto.

Bene, a questo punto non abbiamo che da gustare questi fragranti dolcetti, magari con una bella tazza di caffè.

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito!

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su