Leggendo Ora
Lavatrice come nuova grazie ad ingredienti ancora più efficaci dell’aceto!
Pubblicità

Lavatrice come nuova grazie ad ingredienti ancora più efficaci dell’aceto!

Ottenere di far tornare la lavatrice come nuova non è un’impresa impossibile.

Vero è che il nemico numero 1 del nostro prezioso elettrodomestico è il calcare.

Salvo i casi in cui ormai il calcare abbia reso la lavatrice inutilizzabile, onerosissima sentenza del tecnico chiamato in soccorso, abbiamo dei metodi efficacissimi per evitare il disastro.

Pubblicità

Ecco quali.

Lavatrice come nuova con questi ingredienti

Il limone ovvero l’acido citrico, ottimo anticalcare.

Va fatta una doverosa precisazione.

L’acido citrico è certamente contenuto nel limone (da cui l’asprezza) ma ovviamente in quantità inferiori dell’acido citrico acquistabile nei negozi.

Per raggiungere un potente effetto anticalcare con il limone, avreste bisogno di circa 3 litri di succo (1 litro contiene 47 g circa di acido citrico).

Il succo di limone lo consigliamo caldamente da utilizzare a scopo preventivo.

Oltre ad avere efficacia anticalcare è anche un ottimo antibatterico dal profumo imbattibile.

Pubblicità

Filtrate il succo di 3 limoni per ottenere circa 150 g di succo (in ml sono sempre 150), meglio ancora 6. Diluite in acqua (1 litro) e versate nel cestello, avviando un lavaggio a vuoto a 60°.

In proporzione per 3 limoni vanno bene 500 ml di acqua. In questo caso sono perfetti per la vaschetta.

Fatelo almeno 1 volta al mese inserendo un po’ di acqua e limone anche nella vaschetta del detersivo.

L’acido citrico acquistato.

Il procedimento è lo stesso descritto sopra, ma dovete miscelare 150 g di acido citrico in 1 litro di acqua demineralizzata. Quella dei condizionatori o del ferro da stiro per intenderci.

Se il calcare è tanto, aumentate a 200 g in 1 litro.

Un poco nella vaschetta del detersivo ed il resto nel cestello, quindi un ciclo a vuoto a 60° o (meglio ancora) a 90°.

Anche questo rimedio almeno 1 volta al mese.

Pubblicità

Il sale grosso.

Fondamentalmente è lo stesso principio per cui si usa nella lavastoviglie.

Vi servirà semplicemente 1 Kg di sale grosso da versare un po’ nella vaschetta del detersivo ed il resto nel cestello.

Avviate un lavaggio a vuoto a 90° per sciogliere il calcare.

Per evitare poi la classica eventuale patina bianca sulle parti metalliche, avviate un altro lavaggio breve con un goccio di detersivo.

Come sopra, almeno 1 volta al mese.

Il bicarbonato.

I suoi utilizzi sono molteplici e per la lavatrice non fa eccezione. La differenza sta che può essere utilizzato anche nel lavaggio non a vuoto. Del resto è fantastico contro le macchie sui tessuti!

Basterà aggiungere un cucchiaio abbondante (o la quantità di un misurino di detersivo) nella vaschetta del detersivo o direttamente nel cestello. Avviate quindi un lavaggio a 60°, anche 90° se la lavatrice è vuota.

Pubblicità

Pulizia e igiene garantite!

 

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
2
Felice
1
Incerto
3
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su