Leggendo Ora
Lavare il piumone in lavatrice senza rovinarlo: il trucco furbo
Pubblicità

Lavare il piumone in lavatrice senza rovinarlo: il trucco furbo

Prima o poi si rende necessario lavare il piumone. Il metodo più rapido e con meno noie consiste nel portarlo in lavanderia.

Se tuttavia non vi va di farlo, potete tranquillamente lavarlo a casa. Continuate a leggere per scoprire in che modo!

Pubblicità

Lavare il piumone a casa, metodi

Il primo chiaramente è di utilizzare la lavatrice, laddove la composizione del capo ne preveda la possibilità. In quel caso, sull’etichetta, troverete modalità e temperatura.

Per garantire la morbidezza del risultato, infilate un paio di palline (tipo da tennis) insieme al piumone. Durante il lavaggio avranno la funzione, rimbalzando con il movimento del cestello, di smuoverlo e di evitare che l’imbottitura si sposti in modo poco uniforme.

Se sull’etichetta è specificato di non lavarlo in lavatrice oppure se, ahimè, il piumone è troppo grande e non entra, o comprate un’altra lavatrice oppure dovrete lavarlo a mano.

In questo caso vi sarà utilissima la vasca da bagno.

Immergete il piumone in acqua tiepida, 30°-40°, e versate il detersivo delicato. Evitate candeggianti o ammorbidenti. Soprattutto questi ultimi rischiano di rovinare l’imbottitura.

Lasciate in ammollo tutta la notte, smuovendo il piumone ogni tanto, o comunque almeno 12 ore. Trascorso il tempo, risciacquate.

Come risciacquare.

Soprattutto se è molto grande, l’idea di risciacquare il piumone può sembrare impresa ardua. Eccovi 2 opzioni.

Pubblicità

La prima è di svuotare la vasca e di riempirla nuovamente con acqua sempre tiepida. Smuovete a mano per qualche minuto cercando di eliminare dal tessuto il detersivo e fate nuovamente defluire l’acqua.

Ripetete finché non c’è traccia di detersivo.

Se non vi va di riempire ripetutamente la vasca, dopo averla svuotata fatevi mantenere il telefono della doccia e sotto acqua corrente risciacquate.

La seconda opzione è questa. Fatta defluire l’acqua insaponata, posizionate lo stendino nella vasca e sistemateci sopra il piumone.

Procedete con pazienza ad eliminare il detersivo risciacquando sempre sotto acqua corrente con il telefono della doccia.

Indubbiamente è un po’ faticoso, considerando il peso del piumone intriso di acqua, ma in questo caso avrete risparmiato il denaro della lavanderia o di una lavatrice che supporti un carico e peso maggiore!

 

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su