Leggendo Ora
La torta rustica alla carne: così non l’hai mai assaggiata!
Pubblicità

La torta rustica alla carne: così non l’hai mai assaggiata!

La torta rustica alla carne: così non l’hai mai assaggiata!

Preparare un rustico diverso dal solito non è affatto difficile. Basta adoperare un po’ di macinato e il gioco è fatto! La ricetta che trovi di seguito in effetti è ottima se vuoi mettere in tavola un piatto svuota frigo economico, ma anche decisamente sostanzioso.

Vediamo come si prepara.

Pubblicità

La torta rustica alla carne: così non l’hai mai assaggiata!

Gli ingredienti

Ci servono:

200 gr di carne macinata
100 gr di prosciutto cotto
2 carote
½ bicchiere di latte
Ricotta
300 gr di farina
mezza cipolla
50 – 80 gr di parmigiano grattugiato
150 gr di margarina
Olio
1 tuorlo d’uovo
sale q.b.
1 uovo
200 gr di scamorza affumicata

La preparazione

La prima cosa è mettere una padella sul fuoco. Dopodiché ci facciamo soffriggere la carota e la cipolla con un filo d’olio.

A seguire aggiungiamo la carne macinata e un pizzico di sale. Quando la carne apparirà ben rosolata, versiamo il latte e facciamo andare ancora un po’ amalgamando di tanto in tanto.

Una volta che il latte sarà evaporato, leviamo la padella dalla fiamma e facciamo raffreddare tutto a temperatura ambiente.

Adesso in una planetaria versiamo un tuorlo d’uovo e un uovo intero. Quindi uniamo la margarina e la farina, dopodiché aggiustiamo di sale e facciamo andare la macchina.

Pubblicità

Ottenuto un impasto dalla consistenza desiderata, mettiamo  panetto su un tavolo da lavoro e lo tagliamo a metà.

Col mattarello stendiamo entrambe le metà e ne depositiamo una sul fondo di una tortiera a cerniera rivestita con un foglio di carta da forno: a seguire ci versiamo sopra il nostro mix di carne macinata. Quindi aggiungiamo la scamorza fatta a dadini e il prosciutto, tagliato alla stessa maniera. La farcia si completa con  la ricotta e il parmigiano grattugiato

Adesso copriamo tutto con la pasta che avevamo messo da parte e sigilliamo i bordi con le dita.

Adesso bucherelliamo la superficie coi rebbi di una forchetta e la spennelliamo con un uovo.

Ora non rimane che infornare per quaranta minuti a 180 gradi.

Buon appetito!

 

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su