Leggendo Ora
La torta giapponese | Super dietetica e cremosa| Tanto buona e con solo 60 calorie!
Pubblicità

La torta giapponese | Super dietetica e cremosa| Tanto buona e con solo 60 calorie!

La torta giapponese | Super dietetica e cremosa| Tanto buona e con solo 60 calorie!

La torta giapponese che andiamo a presentarti è la combinazione perfetta di pan di spagna e cheesecake, sia come gusto che come consistenza. Tra i suoi punti di forza ha che non è troppo dolce, ma soprattutto è una torta leggera e dietetica che può mangiare senza rimorsi anche chi è a dieta.

Vediamo come si prepara.

Pubblicità

 

La torta giapponese super dietetica e soffice. Solo 60 calorie!

Gli ingredienti

Per otto porzioni ci vogliono: tre uova; 100 grammi di formaggio fresco magro; 100 grammi di latte parzialmente scremato; 30 grammi di farina di riso; 10 grammi di amido di mais (maizena); quattro cucchiai di stevia oppure 8 cucchiai di zucchero normale; un cucchiaio di succo di limone; quanto basta di essenza alla vaniglia; quanto basta di sale.

La preparazione

In una boule si rompono le uova e si separano i tuorli dagli albumi. Si amalgamano bene i tuorli con il formaggio, poi si mescola stando attenti a non montare gli ingredienti e a non formare bolle d’aria. Ai rossi si aggiungono il latte, un poco alla volta, e la vaniglia, e si prosegue a mescolare.

Ora si setacciano più volte la farina di riso e l’amido di mais e si aggiungono al composto coi tuorli, mescolando fino ad avere un composto omogeneo e senza grumi.

Ora si aggiustano di sale le chiare e poi si montano a neve ferma. Si aggiungono la stevia e il succo di limone e si va avanti a mescolare il composto fino a che diventa consistente e lucido al pari di una meringa.

Adesso si incorporano gli albumi montati a neve nell’impasto, poco alla volta, amalgamando con movimenti avvolgenti dal basso verso l’alto.

Pubblicità

Ora si prende uno stampo con un diametro di una quindicina di centimetri e un’altezza di almeno una decina e si riveste con della carta da forno. Quindi si versa l’impasto nello stampo e si sbatte per un tre o quattro volte per eliminare eventuali bolle d’aria.

Ora si pone lo stampo in una teglia dal bordo alto e si versa dell’acqua nella teglia medesima, dopodiché si cuoce in forno preriscaldato a 170 gradi per un’oretta. Per verificare la cottura si può fare la classica prova stuzzicadenti.

Se la superficie della torta si dorasse un po’ troppo e l’interno rimanesse invece poco cotto, si può coprire la torta con la carta stagnola e proseguire la cottura per altri dieci minuti. Una volta pronta, la torta deve raffreddarsi completamente a forno chiuso.

Va servita ben fredda magari con accompagnamento di marmellata light o crema pasticcera light.

Buon appetito!

Tempo di preparazione: un quarto d’ora
Cottura: un’ora
Tempo totale: 1 ora e un quarto
Porzioni: 8
Calorie: 60 a porzione

 

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
5
Felice
2
Incerto
5
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su