Leggendo Ora
La torta di mele del fornaio light: una vera delizia, solo 140 calorie!
Pubblicità

La torta di mele del fornaio light: una vera delizia, solo 140 calorie!

La torta di mele del fornaio light: una vera delizia, solo 140 calorie!

La torta di mele del fornaio. La trota che ti presentiamo oggi sembra un prodotto di panetteria, tanto è buona e fragrante appena sfornata.

Non solo, è anche senza grassi (niente burro né olio), il che la rende il dolce perfetto per chi vuole concedersi una coccola anche se fa la dieta.

Pubblicità

La torta di mele del fornaio light: una vera delizia, solo 140 calorie!

La ricetta originale contempla sia lo zucchero semolato che quello di canna, ma nella versione che ti proponiamo qui sotto li sostituiamo con la stevia, un dolcificante di origine vegetale (ma se non hai particolari problemi di peso puoi anche usare lo zucchero normale).

Vediamo subito la ricetta.

La torta di mele del fornaio light: una vera delizia, solo 140 calorie!

Gli ingredienti

Per circa una ventina di fette occorrono: 400 grammi di farina doppio zero; 50 grammi di stevia (oppure un etto di zucchero di canna); 100 grammi di stevia (oppure due etti di zucchero semolato); 150 millilitri di latte fresco; 300 grammi di ricotta light; quattro uova; 400 grammi di mele rosse; il succo di un limone (se possibile bio); la scorza di un lime; una bustina di lievito per dolci; quanto basta di sale.

La preparazione

La prima cosa è preriscaldare il forno a 180 gradi, dopodiché si prende una tortiera di circa trenta centimetri di diametro e si fodera con della carta da forno, che dovrà essere stata bagnata con acqua, strizzata e fatta aderire per bene al fondo e ai bordi.

Il passo seguente riguarda le mele: vanno lavate, sbucciate e tagliate a fettine non troppo spesse. Quindi ci si spreme sopra del succo di limone per evitare che l’ossidazione le faccia diventare scure.

Adesso si prende la ricotta e si setaccia, di modo che diventi più morbida e cremosa, quindi ci aggiungiamo mezz’etto di stevia e la scorza del lime grattugiata.

Pubblicità

Fatto questo, a parte si rompono le uova e si montano assieme a 100 grammi di stevia (oppure, a scelta, lo zucchero normale) fino a che la massa acquista una consistenza ariosa, leggera e dal colore chiaro.

A questo mix uova-stevia si aggiunge la ricotta, un po’ alla volta e con movimenti piuttosto delicati.

Dopodiché con un setaccio si incorporano anche sale, farina e lievito in polvere, girando per bene tutto quanto. Alla fine si aggregano il latte, a filo, e le fettine di mela.

Il composto così formato a questo punto si versa nella tortiera e si mette in forno a 180 gradi per una cinquantina di minuti.

Quando la torta è pronta (in caso si può fare la prova stuzzicadenti), si lascia riposare per un dieci minuti e quindi si porta in tavola dopo averla spolverata con dello zucchero a velo.

Buon appetito!

Tempo di preparazione: venti minuti
Tempo di cottura: 50 minuti
Tempo totale: circa un’ora e 10 minuti
Porzioni: per 16-18 fette
Calorie: 140 a fetta

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
3
Entusiasta
3
Felice
1
Incerto
2
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su